OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby
locandina di ""

La Notte quando è Morto Pasolini


Regia: Roberta Torre
Anno di produzione: 2009
Durata: 25'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/sociale/storico
Paese: Italia
Produzione: Rosetta Film, Accademia Perduta Romagna
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Beta Digital PAL, colore
Ufficio Stampa: Free Trade
Vendite Estere: Adriana Chiesa Enterprises
Titolo originale: La Notte quando è Morto Pasolini
Altri titoli: The Night Pasolini Died - La Noche en que Murió Pasolini

Recensioni di :
- Roberta Torre a Locarno con due documentari "pasoliniani"

Sinossi: Il 2 Novembre 1975, in un piazzale sterrato dell’Idroscalo di Roma viene ucciso Pierpaolo Pasolini, scrittore, regista, poeta. ll 26 aprile 1976, nel processo di primo grado, viene condannato per l’omicidio Pino Pelosi, ragazzo di vita allora diciassettenne.
Trent’anni dopo, nel 2005, Pino Pelosi cambia versione e accusa tre sconosciuti di cui però tace i nomi.
Oggi Pino Pelosi indica i fratelli Franco e Giuseppe Borsellino, ormai deceduti, come gli autori del delitto.
Aldilà delle molteplici verità di Pino Pelosi tante sono ancora le ombre che restano su uno degli episodi più oscuri e dolorosi della storia italiana. Questo è il suo racconto di quella notte.
"Qualcuno ce l’aveva a morte con lui… forse per le sue idee politiche… Non so. O per il suo essere diverso… se si può chiamare diversa una persona gay".
"Lui urlava… urlava… urlava… aiutatemi aiutatemi… dio mio… poi non ho più sentito niente… e lui è cascato…"
"Mi dicevano: questo è ancora vivo… passiamogli sopra con la macchina… che cazzo ce ne frega… tanto è uno sporco comunista… un frocio…"
"Io avevo diciassette anni stavo là… non potevo pensare a un omicidio… pensavo a una lezione… ma un essere umano… non può piglià tante di quelle botte e riuscisse a salvà…"

Libri correlati:
"I Baci mai Dati e altre Storie. Il Cinema Irriverente di Roberta Torre"
di Francesca Conti, Chiara Fonio, 147 pp, Edizioni di Passaggio, collana le flâneur, 2011
Questo libro, che riunisce contributi di diversi ambiti disciplinari, indaga il rapporto tra il cinema di Torre e i luoghi della finzione narrativa, guardando al cinema non solo come opera d’arte e dunque come oggetto estetico, ma anche come complessa operazione economica che vive in uno stretto rapporto con il territorio che racconta.
prezzo di copertina: 18,00

Acquistalo su € 15.00



Note:
"La Notte quando è Morto Pasolini" è un’intervista esclusiva a Pino Pelosi, risultato di un lungo e duro lavoro della regista con l’unico indagato per l’omicidio di Pasolini.

Video


Foto