I Viaggi Di Roby

Festa Internazionale di Roma 2007: La cerimonia di premiazione


Festa Internazionale di Roma 2007: La cerimonia di premiazione
Ennio Morricone al concerto di chiusura
La cerimonia di premiazione della 2. Edizione della Festa Internazionale di Roma si svolta nella Sala Santa Cecilia dellAuditorium Parco della Musica. L'evento, preceduto dal concerto di Ennio Morricone, stato presentato da Vincenzo Mollica e da Martina Colombari. Il maestro Morricone ha interpretato quattro suite con le musiche "Per le Antiche Scale", "Bugsy", "H2S", "La Citt della Gioia", "Nostromo", "Sicilo e Altri Frammenti" e "Mission". Applausi a scena aperta di tutto il pubblico presente in sala, che ha tributato una vera "standing ovation" al nostro Premio Oscar alla Carriera.
Mollica ha introdotto, prima di iniziare la cerimonia, un video del comitato dei 100autori, una "Lettera agli Spettatori" per sollecitarli sulle battaglie che il gruppo di artisti sta facendo sul rapporto TV- Cinema e Cinema-Finanziamenti.
Dopo il video intervenuto il patron della manifestazione Goffredo Bettini: "Sono stato felici di ospitare il video dei 100autori a cui sono molto vicino, come tutta la Festa di Roma. E stata un'edizione della manifestazione bellissima. Noi non abbiamo solo un direttore, ma una squadra. Tutti i nostri stagisti hanno dato l'anima in questi giorni ha detto "La Festa cresciuta e si consolidata in questa edizione e durer nel tempo".
L'assegnazione dei premi iniziata con i Premi Ospitati. Valentina Lodovini stata la prima a salire sul palco della Sala Santa Cecilia per ritirare il Premio LOral Paris al Miglior Maquillage. L'attrrice ha dichiarato di "essere lunsigata per tutti i complimenti ricevuti. Credo che l'attore anche l'immagine che indica. Ringrazio Mecacci e Sabatini che mi hanno cucito la pelle di Mara per il film La Giusta Distanza". Gli altri premi "collaterali" sono andati a Slowomir Fabicki (per il progetto "Bonobo Jingo" nella sezione New Cinema Network), Sean Fine e Andrea Nix-Fine (War/Dance migliore documentario sociale inserito in Extra), Anna Broinowski ("Forbidden Lies", premio CULT migliore documentario della sezione Extra) e Jason Kohn ("Manda Bala", Menzione Speciale Sezione "Extra"). Elena Sofia Ricci ha, poi, premiato Giuseppe Battiston, non presente in sala perch impegnato in Argentina nel nuovo film di Stefano Incerti, con il Premio L.A.R.A. (Libera Associazione Rappresentanza di Artisti) al Miglior Interprete Italiano. L'attore ha lasciato al protagonista del film di Carlo Mazzacurati "La Giusta Distanza", Ahmed Hafiene, l'onore di ritirare il riconoscimento ed un messaggio da leggere al pubblico: "Saluto tutti dall'Argentina dove mi giunta questa bellissima notizia. Sono un professionista che affianca altri attori. Ringrazio Mazzacurati, la mia famiglia e tutte le persone che mi vogliono bene".
Grandi applausi per l'assegnazione a Sean Penn del Premio Fastweb per la Sezione "Premire" con il suo film "Into the Wild". Penn non era a Roma per ritirare il premio, in quanto in viaggio per tornare negli USA. Nella stessa sezione una menzione speciale andata a "Giorni e Nuvole" di Silvio Soldini.
Con i riconoscimenti della sezione "Alice nella Citt" poi iniziata l'assegnazione dei premi ufficiali, andati a Joseph Greco per "Canvas" (K12), Kwang Su Park per il film "Meet Mr. Daddy" (Young Adult) ed all'italiana Pina Varriale per il libro "Ragazzi di Camorra" nella sezione letteraria.
A questo punto della cerimonia ha preso la parola il presidente della Giuria Danis Tanovic: "L'altro hanno mi sono state poste molte domande su cosa ne pensassi di questa Festa, mentre quest'anno me l'hanno chiesto una volta sola. Il prossimo anno questa domanda sar superflua. Serviva una Festa di qualit come ha quella alla quale abbiamo partecipato. Devo complimentarmi per la scelta dei film proiettati e devo ringraziare tutti i giurati che hanno dimostato devozione e dedizione al loro compito. La scelta del film vincitore stata ardua e fino all'ultimo abbiamo considerato anche La Giusta Distanza di carlo Mazzacurati e Reservation Road di Terry George". Il regista/giurato ha iniziato l'assegnazione dei premi annunciando il Premio Speciale della giuria, andato al film "Hafez" di Abolfazl Jalili. Dopo stata la volta dell'assegnazione dei "Marco Aurelio" al migliore attore ed atrici della manifestazione. Jang Wenli risultata la migliore attrice per la sua interpretazione nel film cinese "Li Chun" ("And the Spring Comes") di Chang Wei Gu. L'attrice ha salutato in italiano la citt di Roma ed ha aggiunto "Vissi d'arte, vissi d'amore", ripreso dal suo ruolo di cantate lirica che interpreta nella pellicola di Chang Wei Gu. Prima dell'assegnazione del premio al migliore attore intervenuto sul palco il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo: "Abbiamo creduto in questo progetto ed abbiamo vinto la nostra scommessa. L'anno scorso abbiamo costituito la Fondazione per il Cinema di Roma, credendo nella realizzazione di questa manifestazione ed il pubblico ci ha dato ragione. Spero che Goffredo Bettini rimanga per molto tempo il Presidente della Fondazione. Sono stato contento per il messaggio lanciato in sala dai 100autori, a cui sono molto vicino, perch hanno ragione quando dicono che questo un paese da raccontare e sulla felicit che trasmette il cinema". Finito il discorso di Marazzo salito sul palco Rade Serbedzija migliore attore per il film "Fugitive Pieces" di Jeremy Podeswa. Serbedzija ha ringraziato tutti per il suo "fantastico Marco Aurelio".
La premiazione si conclusa con l'assegnazione del premio al migliore film della manifestazione andato a "Juno" di Jason Reitman con la seguente motivazione: "Il film ha suscitato unondata di emozioni fra i componenti della Giuria e laccoglienza del pubblico ha reso tale reazione ancora pi tangibile. Racconta la storia di unadolescente alle prese con una gravidanza non desiderata che affronta la situazione in un modo tutto suo. Il personaggio di June egregiamente interpretato da Ellen Page che, insieme agli altri attori del cast, presenta una storia convincente con dei risvolti di humour".
Come lo scorso anno la cerimonia si svolta molto rapidamente ed in toni dismessi.


Lettera agli Spettatori del comitato dei "100autori"


27/10/2007, 17:31

Simone Pinchiorri