Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

INCONTRI CINEMA ITALIANO A GRENOBLE - VII ed.


Dal 16 al 27 novembre 2012 la settima edizione della manifestazione francese sulla produzione cinematografica italiana contemporanea.


INCONTRI CINEMA ITALIANO A GRENOBLE - VII ed.
Associazione Dolce Cinema organizzerà la settima edizione dei Rencontres du Cinéma Italien a Grenoble e nella provincia dell’Isère, che si svolgerà da venerdì 16 a martedì 27 novembre 2012. L’evento si pone come obiettivo la scoperta della produzione cinematografica contemporanea, attraverso la proiezione di oltre una trentina di film ripartiti in sei sezioni, ma anche grazie a numerosi eventi e dibattiti con specialisti e ospiti.

Il festival si aprirà con un cine-concerto d’inaugurazione venerdì 16 novembre alle 20h30 alla Source, durante il quale sarà proiettato un capolavoro dimenticato del cinema italiano: "Maciste" (1915) di Luigi Romano Brognetto. Primo della serie su Maciste, sorta di supereroe degli inizi del cinema, il film sarà accompagnato in simultanea dal duo ArchiPass, gruppo musicale d’Avignone composto da Nicolas Chatenous (chitarra, mandolino, percussioni) e da Guillaume Saurel (violoncello, basso, ukulele).

La programmazione si dividerà poi in sei sezioni.

La sezione Panorama ha per obiettivo di far conoscere la produzione italiana contemporanea senza distinzioni di generi. Essa propone una decina di film tra i quali le ultime opere di grandi registi (Matteo Garrone, Marco Tullio Giordana, Daniele Vicari, Ivano De Matteo, Daniele Ciprì) e numerosi film inediti in Francia.

Quest’anno Dolce Cinema tenta di esplorare i legami ricchi e vari tra il cinema italiano e i capolavori della letteratura attraverso dei film recenti (A.C.A.B., Annalisa, La solitudine dei numeri primi) e meno recenti (Il Postino, Io non ho paura), raggruppati nella sezione Cinema e Letteratura. In risonanza con questo tema e in partenariato con l’associazione Onda Italia e con le librerie di Grenoble, inviteremo anche diversi scrittori tra i quali Massimiliano De Luca ("Il paese che non c’è", 2012) e Simonetta Greggio ("Dolce Vita 1959-1979" edito da Stock). Il teatro non mancherà all’appuntamento: sarà presente infatti Daniele Timpano, esponente di un teatro macabro e ironico, tra narrazione e cabaret. L’autore/attore ci parlerà del suo lavoro e della sua trilogia cadaverica dell’Italia ("Il Risorgimento, il Fascismo, Gli anni ‘70") mentre Olivier Favier leggerà qualche passo dei suoi libri, in una traduzione inedita in Francia.

Un focus sarà dedicato a Luca Guadagnino, figura di spicco del cinema italiano dei nostri giorni, attraverso la proiezione di quattro film ("Amore", "Melissa P.", "Inconscio italiano", "Bisogna morire"), mentre la sezione Patrimonio, preparata in partenariato con la Cineteca di Grenoble, renderà omaggio a due grandi attori popolari, Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi, famosi per i loro ruoli nelle commedie all’italiana degli anni ‘60 et ‘70. Un esposizione fotografica sarà consacrata ai due mostri” del cinema dal 15 novembre al 1er dicembre alla Biblioteca Centrale di Grenoble, in collaborazione con il Centro Cinema San Biagio di Cesena e con le Biblioteche di Grenoble.

Largo anche al cortometraggio, con una sezione speciale per i film più brevi, pensata insieme agli organizzatori dell’Arcipelago Film Festival di Roma.

La sezione Competizione, ultima ma più importante, si compone di lungometraggi, documentari e non, dei migliori registi italiani. Il "Grand Prix", attribuito da una giuria ufficiale composta da personalità della stampa e del cinema, consiste in un aiuto economico per la distribuzione in Francia.

La serata di chiusura e di consegna dei premi avrà luogo al cinema Le Club sabato 25 novembre alle 20.30. A partire dalle 23, per chiudere in festa, il pubblico e gli ospiti del festival saranno invitati a scatenarsi su della musica disco-italiana, accompagnata da video-proiezioni in simultanea.

15/11/2012, 09:00