OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DI LECCE - Cinema Italiano ed Europeo


L'appuntamento è per lunedì prossimo, a Lecce. La 17a edizione del Festival del Cinema Europeo riporterà l'attenzione degli appassionati sulla Puglia


FESTIVAL DI LECCE - Cinema Italiano ed Europeo
Alberto La Monica e Carlo Verdone (foto Pietro Coccia)
Un festival che conferma la sua importanza, con una selezione di opere in Concorso di alto livello, ospiti interessanti per il nostro cinema e un palcoscenico dedicato al cinema giovane.

È stata presentata a Roma, nella sede della Regione Puglia, l'edizione 2016 del Festival diretto da Alberto La Monica che ha confermato gli appuntamenti ormai fissi anticipando le novità di quest'anno. Ha aperto gli interventi Maurizio Sciarra, Presidente dell'Apulia Film Commission che si è soffermato sul riscontro di pubblico dell'evento: "Il Festival di Lecce avrà risultati ottimi. Il sistema dei festival pugliesi riesce a coprire i bisogni di una fetta ampia e importante di amanti di cinema e di residenti. Lecce raccoglie con entusiasmo un pubblico che si fa sempre più affezionato e solido; il che significa che funziona!"

"È un festival in costante crescita, malgrado la crisi" ha detto Marcello Foti direttore del Centro Sperimentale che ha una sezione dedicata ai lavori degli allievi "Lecce è l'evidente dimostrazione di un lavoro svolto bene durante tutto l'anno" ha aggiunto Foti.

Tra gli eventi dedicati al nostro cinema una personale di dieci film di Christian De Sica e un incontro con l'attore, moderato da Fausto Brizzi e Laura Delli Colli, che avrà luogo venerdì 22 alle 20,30. A seguire la proiezione del film inedito di Caterina Carone "Fraulein - Una Fiaba d'Inverno", con De Sica protagonista.

Uno spazio importante sarà invece riservato a Elio Germano che sarà presente al Festival il 20 aprile per un incontro con il pubblico di Lecce alle 20,30 e per ritirare l'Ulivo d'Oro alla Carriera. Dieci film in programma anche per Elio Germano, a cominciare da "Alaska" di Claudio Cupellini, che verrà proiettato subito dopo l'incontro di mercoledì moderato da Laura Delli Colli.

Ulivo d'oro alla carriera anche per Lino Banfi, consegnato lunedì 18 dopo la presentazione del film "L'Asino Vola" di Paolo Tripodi e Marcello Fonte, interpretato dall'attore pugliese insieme a Maria Grazia Cucinotta.

Come sempre grande spazio ai giovani autori con il premio Mario Verdone all'opera prima italiana. Il terzetto che si contenderà il premio è composto da Alberto Caviglia per Pecore in Erba, Duccio Chiarini per Short Skin, Carlo Lavagna per Arianna.
Il premio, curato dai fratelli Silvia, Luca e Carlo Verdone è giunto alla VII edizione. Carlo verdone, sorvolando sugli argomenti di cronaca legati ai conto all'estero, ha fatto anche il punto della sua carriera: " vado avanti finché ho idee" ha detto il regista "poi basta. Mi auguro il più tardi possibile ma non sarà una tragedia smettere di fare film. Se ci dovesse essere qualche nuova leva io sono personalmente il primo a tenerlo in considerazione e a supportarlo".

Sabato 23 il consueto appuntamento degli Stati Generali della Commedia italiana curati da Marco Giusti; quest'anno tra gli altri, presenti Paolo Genovese, Paola Minaccioni, Anna Foglietta e Ilenia Pastorelli per una discussione sulla commedia al femminile.

Un festival ricco e interessante in una città ospitale e che sa fare della cultura e del cinema un motivo di attrazione e di sviluppo.

Tutto il programma degli eventi, delle mostre e delle proiezioni del Festival di Lecce è consultabile su www.festivaldelcinemaeuropeo.com

13/04/2016, 10:15

Stefano Amadio