CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

CINEMED MONTPELLIER 42 - Dal 16 al 24 ottobre


Un'edizione dedicata a Federico Fellini nell'anno del suo centenario. In concorso "Semina il Vento" di Danilo Caputo, "Destino" di Bonifacio Angius e "L’Acqua, l’Insegna la Sete - Storia di Classe" di Valerio Jalongo.


CINEMED MONTPELLIER 42 - Dal 16 al 24 ottobre
Dal 16 al 24 ottobre 2020 a Montpellier (Francia) è in programma la quarantaduesima edizione di Cinemed, festival del cinema del Mediterraneo.

In concorso sono presenti "Semina il Vento" di Danilo Caputo, "Destino" di Bonifacio Angius e "L’Acqua, l’Insegna la Sete - Storia di Classe" di Valerio Jalongo.

Tanti i film italiani inseriti nelle varie sezione della manifestazione francese. In Avant-Premieres saranno presentati "Gli Anni più Belli" di Gabriele Muccino "Hammamet" di Gianni Amelio, "Volevo Nascondermi" di Giorgio Diritti ed "Il Mio Corpo" di Michele Pennetta. Nella sezione Panorama sono in programma "L'Agnello" di Mario Piredda, "Padrenostro" di Claudio Noce, "Semina il Vento" di Danilo Caputo ed il mockumentary "Cracolice" di Fabio Serpa

Il festival renderà omaggio anche al centenario di Federico Fellini (Tutto Fellini ! Intégrale Federico Fellini), con proiezione ed eventi speciali dedicati al maestro tra i quali anche i documentari a lui dedicati "Che strano chiamarsi Federico! Scola racconta Fellini" di Ettore Scola e "Fellini degli Spiriti" di Anselma Dell'Olio. Per l'occasione anche il manifesto del festival è dedicato al regista italiano con un'immagine di Claudia Cardinale, tratta dal film "Otto e Mezzo".

Tra le opere proiettate anche il restauro di "Europa '51" (1952) di Roberto Rossellini, interpretato da Ingrid Bergman, ed "I Tre Volti della Paura" (1963) di Mario Bava nella sezione La Nuit en Enfer.

06/10/2020, 12:08

Simone Pinchiorri