I Viaggi Di Roby
locandina di "Hammamet"

Cast

Interpreti:
Pierfrancesco Favino (il Presidente)
Livia Rossi (Anita)
Luca Filippi (Fausto)
Renato Carpentieri (l’ospite)
Claudia Gerini (l’amante)
Silvia Cohen (la moglie del Presidente)
Omero Antonutti (il padre del Presidente)
Giuseppe Cederna (Vincenzo)
Roberto De Francesco (lo psichiatra)
Alberto Paradossi (il figlio del Presidente)
Federico Bergamaschi (Francesco)
Adolfo Margiotta (comico)
Massimo Olcese (comico)
Diego Rosselli (il Presidente bambino)
Fabrizio Tassi (delegato al congresso)
Flavio Francesco Milani (delegato al congresso)
Walid Selmi (un ufficiale tunisino)
Francesco Guzzo (il turista italiano)
Barbara Porta (la turista italiana)
Luca Lo Destro (il giovane turista italiano)
Hedy Krissane (un cardiologo)
Claudia Lawrence (la donna del cimitero)

Soggetto:
Gianni Amelio

Sceneggiatura:
Gianni Amelio
Alberto Taraglio

Musiche:
Nicola Piovani

Montaggio:
Simona Paggi

Costumi:
Maurizio Millenotti

Scenografia:
Giancarlo Basili

Fotografia:
Luan Amelio

Suono:
Emanuele Cicconi
Domenico Granata (montaggio del suono)

Casting:
Francesca Polic Greco

Produttore:
Agostino Saccà
Giuseppe Saccà
Maria Grazia Saccà

Arredamento:
Andrea Castorina

Collaborazione alla regia:
Edoardo Petti

Prosthetic make‐up designer:
Andrea Leanza

Organizzatore generale:
Daniele Bellucci

Produzione esecutiva:
Roberto Manni

Hammamet


Regia: Gianni Amelio
Anno di produzione: 2020
Durata: 126'
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: Pepito Produzioni; in collaborazione con Rai Cinema, Minerva Pictures Group
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 09/01/2020
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti / 01 Ufficio Stampa
Titolo originale: Hammamet

Recensioni di :
- HAMMAMET - Che Dio benedica Pierfrancesco Favino

Sinossi: Hammamet riflette su uno spaccato scottante della nostra Storia recente.
Sono passati vent’anni dalla morte di uno dei leader più discussi del Novecento italiano, e il suo nome, che una volta riempiva le cronache, è chiuso oggi in un silenzio assordante. Fa paura, scava dentro memorie oscure, viene rimosso senza appello. Basato su testimonianze reali, il film non vuole essere una cronaca fedele né un pamphlet militante. L’immaginazione può tradire i fatti “realmente accaduti” ma non la verità. La narrazione ha l’andamento di un thriller, si sviluppa su tre caratteri principali: il re caduto, la figlia che lotta per lui, e un terzo personaggio, un ragazzo misterioso, che si introduce nel loro mondo e cerca di scardinarlo dall’interno.

Ambientazione: Milano / Hammamet (Tunisia) / Legnano / San Vittore Olona

"Hammamet" è stato sostenuto da:
Evolution People
SBH


Video


Foto