I Viaggi Di Roby

03/10/1922
Napoli, Italia

Altro


Raffaele La Capria


Filmografia dal 2000:
2020 » doc Donna di Quadri: partecipazione
2019 » doc Citizen Rosi: partecipazione
2019 » doc Qualcosa Rimane: partecipazione
2016 » doc Metti, una Sera a Cena con Peppino: partecipazione
2015 » doc Eduardo, la Vita che Continua: partecipazione
2015 » doc Lina Wertmuller - Dietro gli Occhiali Bianchi: partecipazione
2014 » doc Napoli Signora: partecipazione
2014 » doc Una Bella Giornata - Luoghi e Miti di "Ferito a Morte": soggetto (Libro)
2003 » doc L'Uomo Segreto: partecipazione

Biografia:
Raffaele La Capria (Napoli, 3 ottobre 1922) è uno scrittore e sceneggiatore italiano. Nella sua carriera La Capria ha pubblicato oltre venti libri. Ha esordito con il romanzo Un giorno d'impazienza nel 1952. Il suo secondo libro, Ferito a morte, è uscito quasi dieci anni dopo, nel 1961, ha vinto il Premio Strega ed è il suo romanzo più noto. Nel 1982 ha raccolto i tre romanzi Un giorno d'impazienza, Ferito a morte e Amore e psiche (1973) nel volume Tre romanzi di una giornata. Ha pubblicato anche racconti come La neve del Vesuvio, la raccolta Fiori giapponesi (1979), la riscrittura del racconto Colapesce (2008) e si è dedicato molto alla saggistica, pubblicando, tra gli altri, False partenze (1964), Il sentimento della letteratura (1997) e un'autobiografia, Cinquant'anni di false partenze (2002). Altri suoi scritti (come le raccolte La mosca nella bottiglia e Lo stile dell'anatra) sono di tipo civile. Ha anche tradotto opere per il teatro di autori come Jean-Paul Sartre, Jean Cocteau, T.S. Eliot, George Orwell. Mondadori gli ha dedicato un Meridiano e il 13 dicembre 2014 a Palazzo Donn’Anna sarà presentato il secondo Meridiano su La Capria con la sua opera omnia.
(ultima modifica: 10/12/2014)