I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Riccardo Secondo Peter Stein


Regia: Nicola Scorza
Anno di produzione: 2017
Durata: 70'
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: Polifemo, 2 Elle Production, Viggo
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: Riccardo Secondo Peter Stein

Sinossi: RICCARDO SECONDO PETER STEIN un documentario incentrato sulla figura del grande maestro Peter Stein nellanno del suo ottantesimo compleanno e, allo stesso tempo, sulla genesi dello suo nuovo spettacolo teatrale RICCARDO II, che vedr lattrice Maddalena Crippa interpretare un ruolo maschile (Riccardo II). L'opera non sar semplicemente la documentazione di un backstage dello spettacolo teatrale bens una pi approfondita e articolata analisi del lavoro di Peter Stein e della "comunit" di artisti che con lui collabora in un miscuglio continuo di realt e finzione, di rappresentazione e vita quotidiana.

Locchio della telecamera seguir lo sviluppo dello spettacolo, dalla fase di lettura sino al debutto a Verona, fianco a fianco al Maestro, per essere testimoni del suo rigore creativo e del suo puro e fedele rispetto del testo. Assisteremo al suo instancabile e straordinario lavoro su e con gli attori, il loro convivere per oltre un mese di prove a San Pancrazio, Borghetto di sette o otto case con annessa chiesetta, dove Peter Stein vive ormai da anni insieme a Maddalena Crippa; un luogo abitato e vissuto da questa sorta di comunit teatrale" come uno "spazio di prova" totale e continuo, che proseguir anche oltre le ore di lavoro, per l'intera giornata e per tutte le cinque settimane. Vivremo con loro, pronti ed attenti a seguire, tramite l'appassionata presenza del regista Nicola Scorza, tutto ci che da questo humus teatrale e umano, cosi stimolante, potr scaturire. Piccole storie quotidiane o meditazioni vissute e discusse "fuori scena", a continuare quel meraviglioso gioco tra vita e teatro che, mai come qui, si avr la rara e preziosa occasione di seguire.

Come corpo a se stante, adiacente al borghetto, ma sempre all'interno della propriet di San Pancrazio, vi e una grande "sala prove", con camerini annessi, che fu gi lo spazio consacrato e memorabile del debutto, oltre che delle prove, di quella magnifica e titanica impresa teatrale (12 ore di spettacolo continuo) che fu "I Demoni" di Dostoevskij.
E come allora quello spettacolo, oggi il Riccardo II richiama subito tutta la nostra attenzione sia per il valore in se, sia anche per una scelta importante e di fondo, voluta da Stein nell'affidare, per la prima volta in Italia, il ruolo del re ad un'attrice, ad una donna.

Maddalena Crippa interpreter il ruolo di Riccardo II in un gioco di parallelismi gi presenti e vissuti, nel testo, con una ricchezza aggiunta di sfumature e toni che, probabilmente, solo un'interprete con queste raffinatezze e in grado, al meglio, di coglierle e rilevarne il corpo. Il resto del cast, peraltro, totalmente maschile, va da Alessandro Averone, a Graziano Piazza, da Paolo Graziosi, a Gianluigi Fogacci, ed altri ancora.

Saremo, infine, con loro anche nell'ultima parte delle prove a Prato, nello spazio di prova del Teatro Metastasio, per cogliere l'ultimo e delicato momento prima del debutto a Verona.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie