Prato Citta Aperta - Concorso Cinematografico e Aufiovisivo
I viaggi di Roby
locandina di "Robinù"

Robinů


Regia: Michele Santoro
Anno di produzione: 2016
Durata: 97'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico
Paese: Italia
Produzione: Zerostudio's, Videa Next Station
Distributore: Videa
Data di uscita: 06/12/2016
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Valentina Guidi / Mario Locurcio
Titolo originale: Robinů

Recensioni di :
- ROBINŮ - Oggi e domani al cinema
- VENEZIA 73 - "Robinů", la nuova criminalitŕ disorganizzata

Sinossi: «Tu queste cose le devi fare ora. Perché cosě, se vai in galera per vent’anni, esci e hai tutta la vita davanti». Č la concezione del mondo di soldati bambino che a 15 anni imparano a sparare, a 20 sono killer consumati e a 30 spesso non ci arrivano. A Napoli, negli ultimi due anni, adolescenti dai grilletti facili si combattono in una guerra dimenticata che č arrivata a contare 60 morti. Le chiamano “paranze di bambini”: giovani ribelli che sono riusciti a imporre una nuova legge di camorra per il controllo del mercato della droga. Le facce vere dei baby boss – per la prima volta sullo schermo – il loro racconto diretto e senza alcuna mediazione, descrivono un popolo giovane che ha evaso qualunque obbligo scolastico, che non parla italiano, ma che esprime sentimenti e passioni di una forza sconosciuta al Paese “normale”.

Video


Foto