I viaggi di Roby

Teste di Cocco


Regia: Ugo Fabrizio Giordani
Anno di produzione: 2000
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Medusa Film, Freeway; in collaborazione con Tele +
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 03/11/2000
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti
Titolo originale: Teste di Cocco
Altri titoli: A Babbo Morto - Coconut Heads

Sinossi: In una cittadina della provincia italiana vivono i fratelli Tiraboschi Pietro e Tommaso. Tommaso e uno stimato chirurgo plastico, Pietro non si mai saputo cosa faccia.
I due fratelli che non si parlano da anni, sono invitati loro malgrado dai familiari a provvedere alla riduzione dei resti del padre, morto da pi di venti anni.
Al momento dellapertura della bara colpo di scena: la bara vuota.
Non c alcuna traccia dei resti del padre, dove sono finiti?
Riti satanici, vermi voraci forse hanno sbagliato bara?
Dopo aver raccontato laccaduto alla mamma, la donna tra una crisi isterica e laltra racconta che venti anni prima le arriv dalla Malesia, dove il padre lavorava come ingegnere, una bara perfettamente sigillata accompagnata dal certificato di morte e del tassativo ordine del medico di frontiera di non aprire il feretro, visto il temibile virus che aveva colpito il loro compianto pap.
I due fratelli rimbambiti dai lamenti esagerati della mamma e desiderosi di scoprire se sono orfani o abbandonati, decidono di mettersi alla ricerca della salma del padre.
Muniti di una foto iniziano le indagini da dove si sono perse le tracce del padre: Kuala Lumpur, la capitale della Malesia.
Tra le molte persone che incontrano durante la loro ricerca, Nina una attraente italo-malese che li accompagna lungo il loro peregrinare fino alla giungla del Borneo.
La bellezza e la furbizia della ragazza causano numerose incomprensioni tra i due.
Il viaggio lungo, a piedi, in rickshaw, in barca, profanando tombe e rischiando larresto, il taglio della testa, il rapimento dei pirati.
La ricerca via via assume i connotati del fallimento. Tante notizie, tante voci, ma nessuna traccia concreta se non la scoperta di un padre dai mille volti, un imbroglione insomma. Fortunatamente il loro girovagare ha il pregio di riaccendere tra loro lamore fraterno e la complicit necessaria in una situazione estrema come quella che stanno vivendo.
In alcuni momenti sembrano tornati ragazzi come ai tempi della scuola.
Poi finalmente, sempre accompagnati da Nina, arrivano alla verit
Inutile svelarla in anticipo.

Ambientazione: Kuala Lumpur (Malesia) / Malesia / Borneo / Seycelles

Periodo delle riprese: 6 settimane

Video


Foto

Notizie