FilmdiPeso - Short Film Festival

Cast

Interpreti:
Cosmina Stratan (Milia Demetz)
Moisé Curia (Richi “Pamper”)
Anna Malfatti (Magdalena Senoner)
Valeria Golino (Paola Cristiani)
Martina Scholzhorn (Franziska Senoner)
Benno Steinegger (Gustav Senoner)
Salvatore Cantalupo (Leo Cavalli)
Heio Von Stetten (Valentin)

Soggetto:
Isabella Sandri

Sceneggiatura:
Isabella Sandri
Giuseppe M. Gaudino

Musiche:
Epsilon Indi

Montaggio:
Rosella Mocci

Costumi:
Alessandra Torella Di Romagnano

Effetti:
Sergio De Vito

Fotografia:
Duccio Cimatti
Isabella Sandri

Suono:
Tom Weber (Presa Diretta)

Aiuto regista:
Davide Grotta

Produttore:
Giuseppe M. Gaudino
Arek Gielnik

Riprese:
Duccio Cimatti

Riprese:
Isabella Sandri

Un Confine Incerto


Regia: Isabella Sandri
Anno di produzione: 2019
Durata: 109'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Germania
Produzione: Gaundri Film, Indi Film, Rai Cinema; in collaborazione con Cinepost Production
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Gabriele Barcaro
Titolo originale: Un Confine Incerto

Sinossi: In un camper parcheggiato nella Foresta Nera vive una strana coppia: un ragazzo, Richi, e una bambina chiamata “Sputo”.
A Roma, l’agente della Polizia Postale Milia Demez (Cosmina Stratan, Palma d’oro a Cannes per Oltre le colline) indaga su una rete di pedofili. Per farlo, ogni giorno cataloga foto e video dal web: si sente sempre in ritardo, impotente e “fuori sincrono” di fronte ai crimini a cui assiste senza poter intervenire. Analizzando l’ennesimo filmato, scopre l’identità di una bambina: è Magdalena Senoner, scomparsa qualche tempo prima in Sud Tirolo.
Le immagini, però, viaggiano senza confini, difficile capire da dove arrivino. Anche il mondo dei protagonisti fluttua tra Paesi e lingue diverse. Milia sarà in grado di decifrare la scomparsa assurda di quella bambina grazie a una lingua poco parlata, ma che lei conosce bene, il Ladino.

Ambientazione: Bolzano / Ortisei in Val Gardena

"Un Confine Incerto" è stato sostenuto da:
BLS Südtirol Alto Adige: 250.000 euro
MIBACT: 200.000 euro (Film riconosciuto di interesse culturale)
Eurimages
Filmförderung Baden-Württemberg
DFFF
Regione Lazio (Fondo Regionale per il Cinema e l'Audiovisivo)


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto