Sudestival 2020
locandina di "Valledora - La Terra del Rifiuto"

Valledora - La Terra del Rifiuto


Regia: Matteo Bellizzi
Anno di produzione: 2009
Durata: 63'
Tipologia: documentario
Genere: ambiente/sociale
Paese: Italia
Produzione: Movimento Valledora
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HDV
Formato di proiezione: Mini DV, colore
Titolo originale: Valledora - La Terra del Rifiuto
Altri titoli: Valledora The Waste Land

Sinossi: Il film Ŕ stato commissionato e prodotto dagli abitanti della Valledora, poco pi¨ di 300 chilometri quadrati tra le province di Vercelli e Biella, incastrata tra il deposito di scorie nucleari di Trino, le due centrali termoelettriche di Livorno Ferraris e lĺinceneritore di Vercelli; soffocata dal cemento di ponti e piloni dellĺalta velocitÓ della Torino-Milano; martoriata da cave e discariche, di cui non si conosce il numero. Solo ad Alice Castello sono stoccati 2 milioni e 500 mila metri cubi di rifiuti, mentre delle potenziali nuove discariche (le cave disseminate tra CavagliÓ, SanthiÓ, Tronzano e gran parte della Valledora) si Ŕ perso il conto. Da anni gli abitanti della zona e le associazioni ambientaliste, riuniti nel "Movimento Valledora" e Donne di SanthiÓ, tentano di forzare un muro di indifferenza e silenzio.

Ambientazione: Trino (TO) / Livorno Ferraris (VC) / Vercelli / Alice Castello (VC) / CavagliÓ (BI) / SanthiÓ (VC) / Tronzano Vercellese (VC)

Note:
Il Movimento Valledora Ŕ formato dai comitati ambientalisti di numerosi comuni delle province di Biella e Vercelli.
La sua attivitÓ, portata avanti da volontari e senza fini di lucro, riguarda molteplici aspetti dellĺinformazione ambientale, sempre nella convinzione che, alla base di una coscienza civile, ci debba essere una preparazione culturale adeguata. Proprio per questo il MV organizza conferenze, dibattiti, proiezioni di materiale audiovisivo, incontri con tecnici/esperti, oltre ad occuparsi della raccolta di materiale dĺarchivio che riguarda il monitoraggio del territorio e che viene messo a disposizione di chiunque lo voglia consultare. Tuttavia, accanto allĺattivitÓ squisitamente divulgativa, il MV combatte le proprie battaglie anche nelle sedi legali appropriate, attraverso azioni giuridiche volte ad evidenziare le numerose anomalie che troppo spesso viziano decisioni riguardanti la salute pubblica. Si tratta, anche in questo caso, di un percorso difficile, tutto volto alla vigilanza del territorio e di coloro che lo amministrano. Unĺopera poco appariscente, faticosa (ed anche assai dispendiosa per un movimento politicamente autonomo e senza sponsor), ma che resta indispensabile per fermare la prepotenza di grandi gruppi industriali, partiti, affaristi o semplici criminali che hanno deciso di lucrare sullĺambiente.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie