I Viaggi di Robi
locandina di "Bandiera Viola"

Cast


Soggetto:
Claudio Lazzaro

Sceneggiatura:
Claudio Lazzaro

Musiche:
Antonio Jasevoli (Brani "Sospesi", "Strano Gioco" e "Gigue")

Montaggio:
Roberto Missiroli
Barbara De Mori (Assistente)

Suono:
Fabio Cerretti

Riprese:
Francesco Bonaccorso

Riprese:
Luigi Conte

Ripres:
Donatello Conti

Riprese:
Giulio Crisante

Riprese:
Tommaso Lusena de Sarmiento

Riprese:
Roberto Fadda

Riprese:
Paolo Ferrari (VI)

Riprese:
Paoloreste Gelfo

Riprese:
Cristiano Gerbino

Riprese:
Gaia Lazzaro

Riprese:
Eleonora Marino

Riprese:
Nicola Moruzzi

Riprese:
Roberto Nieddu

Riprese:
Paola Sangiovanni

Riprese:
Elena Somarè

Post-Produzione:
Canecane

Color Grading:
Ludovico Bettarello

Bandiera Viola


Regia: Claudio Lazzaro
Anno di produzione: 2010
Durata: 67'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Nobu Productions
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: DV 16:9
Formato di proiezione: DV 16:9, colore
Titolo originale: Bandiera Viola

Sinossi: Un gruppo di giovani, fuori dai circoli e dalle ambizioni della politica, ha organizzato la più imponente manifestazione di protesta degli ultimi anni.
Bandiera Viola racconta la loro storia, l’evento politico che sono riusciti a montare dal nulla, la loro incredulità di fronte al successo di un’idea lanciata on line, che si è trasformata in realtà e potrebbe cambiare per sempre il modo di fare politica.
Il 5 dicembre del 2009 un fiume di manifestanti, forse un milione, a Roma, ha raggiunto Piazza San Giovanni. A metterli in movimento era stato un messaggio, lanciato su Facebook da San Precario, un anonimo blogger. Il tam tam della rete aveva fatto il resto: dalla realtà virtuale per la prima volta era uscita una massa incredibile di persone in carne e ossa, che chiedevano al Presidente del Consiglio di rassegnare le dimissioni, per poter affrontare davanti a un giudice, come ogni altro cittadino, i suoi problemi giudiziari .
Quattro mesi dopo, di notte, i ragazzi del Popolo Viola si ritrovano a San Giovanni. La piazza è vuota e spettrale, ma non sono tristi. Anche se hanno accusato il colpo del risultato elettorale, progettano nuove “violazioni”. Sanno che la strada da percorrere è lunga, ma hanno voglia di affrontarla. Ci sono precariato e sconfitta nel loro panorama esistenziale, ma non hanno paura. Pare incredibile, ma per loro fare politica è un modo di stare al mondo, con allegria.

Sito Web: http://www.bandieraviola.it

Note:
Un documentario di Claudio Lazzaro, montato da Roberto Missiroli, utilizzando i materiali messi a disposizione da quindici filmaker: Francesco Bonaccorso, Luigi Conte, Donatello Conti, Giulio Crisante, Tommaso Lusena De Sarmiento, Roberta Fadda, Paolo Ferrari, Paoloreste Gelfo, Cristiano Gerbino, Gaia Lazzaro, Eleonora Marino, Nicola Moruzzi, Roberto Nieddu, Paola Sangiovanni, Elena Somarè.

Video


Foto

Notizie