I Viaggi Di Roby

Festival Bolzano Cinema Filmtage




LUNGOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Atlas (di Niccolo' Castelli) Concorso Lungometraggi recensione recensione
Human Factors (di Ronny Trocker) Concorso Lungometraggi    
Io Sto Bene (di Donato Rotunno) Concorso Lungometraggi recensione
Lovely Boy (di Francesco Lettieri) Concorso Golden Walther Award recensione
Sulla Giostra (di Giorgia Cecere) Concorso Lungometraggi recensione

CORTOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
4 Hunters (di Thomas Perathoner) Local Artist  
Come a Micono (di Alessandro Porzio) Film d'Apertura  

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Atlantide (di Yuri Ancarani) Concorso Documentari recensione recensione
Bernhard und Bernhart (di Martin Hanni) Local Artist  
Futura (di Alice Rohrwacher, Pietro Marcello, Francesco Munzi) Concorso Documentari recensione recensione
I Ribelli del Cibo. Storie di Piccoli Produttori dell'Alto Adige (di Paolo Casalis) Local Artist  
I'll Stand by You (di Virginija Vareikytè, Maxi Dejoie) Concorso Documentari    
In Fanes. Andata e Ritorno (di Paolo Vinati) Piccolo Lingue Doc  
Keimzeit - Il Tempo della Germinazione (di Davide Grotta) Local Artist    
L. On the Beach (di Maria Luisa Usai, Marcella Valentina Mancini) Piccolo Lingue Doc    
La Casa Rossa (di Francesco Catarinolo) Concorso Golden Walther Award  
La Distanza (di Enece Film) Piccolo Lingue Doc  
Le Streghe dello Sciliar (di Andrea Dalfino) Local Artist  
Pachlerzottl (di Rino "Cobo" Zullo) Local Artist    
Spin Off (di Matthias Keitsch, Sebastian Longariva) Local Artist   recensione
Willy Valier (di Jorg Zemmler) Local Artist  

Data: 05/04/2022 - 10/04/2022
Luogo: Bolzano, Italia
Periodo: Aprile
Sito Web: http://www.filmclub.it

Descrizione:
L’idea da cui è nato l’evento Bolzano Cinema è quella di dare la possibilità al pubblico di potere vedere non solo film nuovi che difficilmente circuitano al cinema se non prettamente d’essai, ma anche di vedere film di registi emergenti di paesi confinanti con il nostro (e quindi Austria, Svizzera, Francia e Germania) che raramente, o addirittura mai sono stati proiettati nelle sale.
Si vuole permettere così agli spettatori di avvicinarsi alla cultura dei “vicini di casa” e al loro modo di fare cinema, anche attraverso l’organizzazione, durante il festival, di incontri con i registi stessi, gli attori e i produttori di questi film, con i quali potere avere un confronto diretto.
Ciò vale anche per la produzione cinematografica locale: sostenendo da sempre e mostrando durante il festival ciò che su pellicola viene prodotto in Alto Adige (vedi lavori della scuola Zelig) Bolzano Cinema è comunque una manifestazione da sempre attenta anche ad ogni mutamento della realtà delle produzioni locali.