I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila
locandina di "Amici Ahrarara"

Cast

Interpreti:
Bruno Arena (Bruno/Zia Federica)
Massimiliano Cavallari (Max/Enrica)
Diego Caravano
Giustino Durano (Zio Giannangelo)
Sonia Aquino (Maura)
Gianni Ferreri (Micione)
Adelaide Aste (Soraia)
Sergio Baracco (Televenditore)
Achille Brugnini (Pubblico Ministero)
Albano Bufalini (Giuseppe)
Sheila Capriolo (Assistente di Laboratorio)
Gianni Colini Baldeschi (Ufficiale Carabiniere)
Raffaele Curi (Dottore)
María Dolores Genolini (Italia)
Andrea Golino (Carabiniere)
Franca Maresa (Alda)
Adriana Maura (Infermiera)
Michele Melega (Avvocato)
Domenico Orsini (Agente di Polizia)
Elisabetta Pellini (Telefonista)
Enrico Salimbeni (Infermiere)
Vincenzo Savino (Fratello di Max)
Corrado Solari (Commissario)
Sergio Tardioli (Pastore)
Andrea Bruschi (Receptionist Hotel)

Soggetto:
Bruno Arena
Massimiliano Cavallari

Sceneggiatura:
Bruno Arena
Massimiliano Cavallari

Musiche:
Ciro Caravano

Montaggio:
Raimondo Crociani

Costumi:
Maurizio Millenotti

Scenografia:
Tonino Zera

Effetti:
Giuseppe Tagliavini

Fotografia:
Maurizio Marchetti

Suono:
Stefano Di Fiore
Roberto Cappannelli

Aiuto regista:
Francesco Bovino

Produttore:
Aurelio De Laurentiis
Luigi De Laurentiis

Produttore Esecutivo:
Maurizio Amati

Produttore Esecutivo:
Maurizio Pastrovich

Segretario di Produzione:
Benedetta Altissimi

Ispettore di Produzione:
Giulio Steve

Acconciature:
Giannetto De Rossi

Amici Ahrarara


Regia: Franco Amurri
Anno di produzione: 2001
Durata: 95'
Tipologia: lungometraggio
Genere: comico
Paese: Italia
Produzione: Filmauro
Distributore: Filmauro
Data di uscita: 16/03/2001
Formato di proiezione: 35mm, colore
Titolo originale: Amici Ahrarara

Sinossi: Due cugini squattrinati hanno una passione in comune, fare gli inventori; ma non sono mai riusciti a ricavare una lira dai loro brevetti. L’unica loro speranza è il vecchio zio, odioso e ricco presso il quale lavorano. Bruno e Max considerano lo zio come un investimento a lungo termine, un BTP a scadenza per cause naturali. Il problema è che lui non li ha mai potuti sopportare e che sta per morire senza lasciargli una lira.
I due cugini si travestono da zie, con lo scopo di convincere il vecchio malato a riabilitarli.
Dopo qualche peripezia ci riescono, ma proprio quando lo zio convoca il notaio per cambiare il testamento, una caduta gli provoca una perdita di memoria: ora non si ricorda più niente, neanche dei due nipoti.
Per fargli tornare la memoria bisogna fargli provare “forti emozioni”. Bruno e Max decidono di rapirlo e portarlo in Sicilia, nei luoghi della sua giovinezza, dove probabilmente si nasconde il segreto della sua personalità. Ma proprio quando tutto sembra procedere secondo i loro piani vengono arrestati dai carabinieri e lo shock dell’arresto fa tornare la memoria allo zio, che in realtà non si mostra molto riconoscente…

Sito Web: http://www.amiciahrarara.it

Note:
Primo film del duo comico "I Fichi d'India" (Bruno Arena e Massimiliano Cavallari).

Video


Foto

Notizie