I Viaggi Di Roby

I premi della 26. Edizione del "Bellaria Film Festival"


I premi della 26. Edizione del
Una scena di "Lo Zio Sem e il Sogno Bosniaco"
La Giuria del concorso Anteprimadoc della 26. Edizione del Bellaria Film Festival, composta da Ascanio Celestini, Guido Chiesa, Gabriella Gallozzi, Francesco Piccolo, Alba Rohrwacher, dopo aver visionato i 14 lavori in concorso ha assegnato i seguenti premi:

Primo Premio "Vela d'Oro" Anteprimadoc
Lo Zio Sem e il Sogno Bosniaco di Chiara Brambilla
Motivazione: Perché attraverso il racconto dell'improbabile scoperta delle piramidi più grandi del mondo sui territori devastati dalla dimenticata guerra dell'ex Jugoslavia, riflette con ironia e coralità di sguardo sul credere e la sua necessità.

Secondo Premio "Vela d'Argento" Anteprimadoc
Il Cammino del Guerriero di Andreas Pichler
Motivazione: L'originalità, la forza della storia e del personaggio pongono interrogativi sui limiti dell'impegno politico tra istanze collettive, sentimento religioso e radicali scelte individuali.

Menzione Speciale Anteprimadoc
Sgoberi di Michael Beltrami
Motivazione: Per l'approccio diretto che rivela consapevolezza del mezzo e capacità di scavo nelle vicende umane narrate.

Il Premio Casa Rossa 2008, attribuito da una giuria di studenti di corsi universitari di cinema e scuole di cinema italiane è:

Premio Casa Rossa 2008
Il Passaggio della Linea di Pietro Marcello,
Motivazione: Perché riesce a coniugare attraverso linguaggio e contenuto uno sguardo profondo sull'essere umano e su una parte di realtà sociale italiana.

Menzione Speciale Casa Rossa
Biùtiful Cauntri di Esmeralda Calabria, Andrea D'Ambrosio e Giuseppe Ruggero
Motivazione: Per la forza delle immagini con le quali affronta una denuncia necessaria e coraggiosa.

La giuria del Premio Avanti! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani) per la distribuzione culturale, composta da Chiara Boffelli, Luisa Ceretto, Filippo D'Angelo, Angelo Signorelli e Andrea Zanoli, ha espresso il proprio apprezzamento per la buona qualità di tutte le opere visionate. La giuria ha selezionato i seguenti film dei concorsi Anteprimadoc e Corto Doc:
A Piedi sul Filo di Enrica Andreetto e Roberto Zazzara
Gancho Cruzado di Frediana Fornari
Lo Zio Sem e il Sogno Bosniaco di Chiara Brambilla
Welcome Bucarest di Claudio Giovannesi
Tradurre di Pier Paolo Giarolo
Senza Perdere la Tenerezza di Francesca Balbo
Motivazione: I film selezionati si caratterizzano per la capacità di raccontare diverse quotidianità con un linguaggio fresco e consapevole del mezzo utilizzato.

La giuria del concorso Corto Doc (riservato ai film documentari inediti di durata inferiore ai 10’), composta da lettori del Mucchio Selvaggio e del sito Sentieri Selvaggi ha decretato i seguenti vincitori:

Premio Corto Doc
A Piedi sul Filo di Enrica Andreetto e Roberto Zazzara

Menzione Speciale Corto Doc
Ain't No Sunshine di Silvio Canini
Motivazione: Per la potenza evocativa dell’immagine unita alla semplicità e all’immediatezza dell’espressione narrativa.

08/06/2008, 22:38