CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Cape Town-Pretoria Italian Film Focus 15 - Da 16 al 26 novembre


Sei lungometraggi e tre documentari italiani in rassegna in Sudafrica.


Cape Town-Pretoria Italian Film Focus 15 - Da 16 al 26 novembre
La quindicesima edizione di Italian Film Focus 2015 presenta una selezione dei più vari film Italiani di qualità che hanno rappresentato l’Italia nei più importanti festival internazionali del 2015. Si vedrà "Maraviglioso Boccaccio", l’ultima opera degli acclamati fratelli Taviani, già vincitori del festival di Berlino nel 2013 con "Cewsare deve Morire", ma anche alcune opere prime come "Arianna" di Carlo Lavagna, storia sul difficile momento dell’adolescenza, presentato al festival di Venezia, o il film dalla finalità anche educativa "E-Bola" di Cristian Marazziti, che sarà presentato anche all’università UNISA di Pretoria ad un pubblico di esperti e studenti.

Poi ci saranno le opere di registi più maturi, come il drammatico "Per Amor Vostro" di Giuseppe Gaudino con l’intensa interpretazione di Valeria Golino, che le è valsa il premio Coppa Volpi come migliore attrice alla Biennale di Venezia, e "Anime Nere" di Francesco Munzi, altro film di grande successo di pubblico e critica, che ha vinto numerosi premi come il David di Donatello per il miglior film e la miglior regia.

Non poteva mancare una divertente e intelligente commedia al femminile, "Latin Lover", dell’ esperta regista Cristina Comencini. In ultimo, un curioso e divertente documentario dal carattere storico\culinario, "Quando l'Italia Mangiava in Bianco e Nero" di Andrea Gropplero di Troppenburg, presentato con successo al festival di Berlino 2015, un documentario sul rapporto tra cinema e architettura, con le interviste ad alcuni tra i più importanti registi e architetti del mondo.

La delegazione italiana sarà composta da vari produttori, sceneggiatori e registi che incontreranno gli studenti delle scuole di cinema di Cape Town. Italian Film Focus è organizzato da Controluce con la collaborazione di IIC Pretoria, Consolato Italiano di Cape Town, MIBACT e UNISA Università di Pretoria.

L’attività di Controluce prosegue a febbraio con la partecipazione al primo festival internazionale dell’animazione di Cape Town dove vari autori e produttori Italiani porteranno i loro ultimi lavori e parteciperanno agli incontri di coproduzione.

Infine, lItalian Film Focus si apre ai vari linguaggi e contaminazioni. Non solo "La Città nel Cinema, Il Cinema nella Città" di Marta Zani, Stephen Natanson ed Antonio Falduto, ma anche lavori che esplorano la relazione tra arte ed immagine filmica, come "Ossessione Vezzoli" di Alessandra Galletta, indagine sul mondo creativo di un cosmopolita artista contemporaneo italiano.

14/11/2015, 10:14

Simone Pinchiorri