I Viaggi Di Roby

Terra di Tutti Film Festival




Bando per lungometraggi / documentari / mediometraggi / cortometraggi




Il concorso è riservato a corti, medio e lungometraggi (non superiori ai 90 minuti). Le opere devono rientrare in una delle seguenti categorie:

documentario
cinema d’animazione
docu-fiction
Webseries
La 13a edizione del Terra di Tutti Film Festival è dedicata come sempre a dare visibilità e approfondire le seguenti tematiche: Diritti Umani, Uguaglianza di Genere, Interculturalità, Emergenze Umanitarie, Sostenibilità Ambientale, Sovranità Alimentare, Economie Alternative (modelli alternativi di produzione, distribuzione, consumo e risparmio ed esperienze di economia sociale e solidale) e le Migrazioni. Verrà dedicata un’attenzione speciale alla tematica legata alle donne e alle questioni di genere, come filone trasversale.
L’edizione 2019 avrà come temi principali:

Lotta alla povertà
Sviluppo sostenibile in tutte le sue dimensioni (ambientale, sociale, economico, etc.)
Processi comunitari e partecipativi nella pianificazione e realizzazione delle attività nei territori
Conflitti sociali e saperi ecologici tradizionali come alternative di sviluppo
Cambiamento climatico, accesso alle risorse, energie rinnovabili
Sovranità alimentare, agricoltura contadina, sviluppo rurale sostenibile, land-grabbing
Acqua bene comune e water-grabbing
Valorizzazione e preservazione delle risorse naturali e delle foreste
Economia sociale e solidale
Migrazioni, tratta e traffico degli esseri umani, pace e diritti umani, nuove cittadinanze
Accesso alla salute, prevenzione e lotta all’AIDS
Genere, cultura LGBTQ+, lotta alle discriminazioni.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Ogni singolo autore potrà presentare al massimo tre opere.

Sono ammesse opere realizzate con qualsiasi tecnica (anche animazione) e formato, prodotte dopo il 1° gennaio 2017.

costo d'iscrizione: 10 euro
scadenza del bando: 30/06/2019
mese dell'evento: ottobre 2019

premi:
Il Festival mette a disposizione 4 premi da 1000 (mille) Euro per le 4 migliori opere:

1) Premio Benedetto Senni, del valore di 1.000 (mille) Euro, sarà conferito alla migliore opera che tratta i temi della lotta alla povertà, valorizzazione e preservazione delle risorse naturali, sovranità alimentare, agricoltura sostenibile e biologica, diritto all’acqua e migrazioni.

2) Premio Giovanni Lo Porto alla memoria del cooperante e collaboratore di GVC ucciso nel 2015 durante un’operazione statunitense anti-terrorismo. Il premio, del valore di 1.000 (mille) Euro, ha lo scopo di valorizzare quei documentari che raccontano gli sforzi eroici e la resistenza di uomini e donne che non arretrano di fronte a violenza e oppressione, ma promuovono valori come la solidarietà e il rispetto dei diritti umani, di pace e libertà.

3) Premio Storie di giovani invisibili, del valore di 1.000 (mille) Euro, assegnato da una giuria composta da soci e dipendenti di EmilBanca, dedicato ai giovani invisibili raccontati da autori under 35. Il premio ha lo scopo di sostenere e valorizzare i giovani autori che raccontano le sfide affrontate dalle nuove generazioni.

4) Premio Voci di donne invisibili, del valore di 1.000 (mille) Euro, assegnato da una giuria composta dai soci di Coop Alleanza 3.0, è un riconoscimento al miglior audiovisivo a tematica femminile.

modalità d'iscrizione:
La domanda di partecipazione delle OPERE PROVENIENTI DA CASE DI PRODUZIONE DEI 36 PAESI OCSE (http://www.oecd.org/about/membersandpartners/), indipendentemente dalla nazionalità del regista, avviene tramite iscrizione al portale www.filmfreeway.com

La domanda di partecipazione delle OPERE PROVENIENTI DA CASE DI PRODUZIONE DAGLI ALTRI PAESI DEL MONDO (indipendentemente dalla nazionalità del regista) avviene tramite compilazione della “scheda di partecipazione” gratuita presente sul sito ufficiale del Festival www.terradituttifilmfestival.org.

All’atto della compilazione della domanda, il candidato riceverà via e-mail conferma della propria iscrizione. MOLTO IMPORTANTE. Pena esclusione dal concorso, è indispensabile inviare via mail all’indirizzo [email protected] la liberatoria scaricabile dal sito ufficiale del Festival www.terradituttifilmfestival.org, debitamente compilata in ogni sua parte e firmata per esteso.

link da cui scaricare la documentazione per l'iscrizione:
» http://www.terradituttifilmfestival.org/it/regolamento