I viaggi di Roby

CPH:DOX 17 - Copenaghen capitale del documentario dal 20 al 31 marzo


In concorso le opere italiane "Shelter - Farewell to Eden" di Enrico Masi e "Storia di B. La Scomparsa di Mia Madre" di Beniamino Barrese.


CPH:DOX 17 - Copenaghen capitale del documentario dal 20 al 31 marzo
CPH:DOX
Dal 20 al 31 marzo 2019 a Copenaghen (Danimarca) in programma la diciassettesima edizione dl CPH:DOX - Copenhagen International Documentary Film Festival, una delle principali manifestazioni mondiali dedicata al cinema del reale.

Tra i dodici titoli in concorso per il Dox Award ben due opere sono italiane: "Shelter - Farewell to Eden" di Enrico Masi e " Storia di B. La Scomparsa di Mia Madre" di Beniamino Barrese. Gli altri titoli in competizione sono "A Stranger" di Mikel Cee Karlsson, "On the Inside of a Military Dictatorship" di Karen Stokkendal Poulse, "Rediscovery" di Phie Ambo, "Ridge" di John Skoog, "Searching Eva" di Pia Hellenthal, "Swarm Season" di Sarah J Christman, "The Edge of Democracy" di Petra Costa, "The Reformist" di Marie Skovgaard, "The Rest" Weiwei Ai e "Tiny Souls" di Dina Naser.

Tanti documentari italiani anche nelle altre sezioni, ben tre in Highlights: "Camorra" di Francesco Patierno, "Ferrante Fever" di Giacomo Durzi e "Normal" di Adele Tulli.

Infine nella sezione CPH:Science sar presentato "Almost Nothing - CERN Experimental City" degli ZimmerFrei ed Anna De Manincor; ed in Artists & Auteurs l'opera di Roberto Minervini "What You Gonna Do When the World's on Fire?".

02/03/2019, 16:14

Simone Pinchiorri