I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila
locandina di "Normal"

Cast


Soggetto:
Adele Tulli

Sceneggiatura:
Adele Tulli

Musiche:
Andrea Koch

Montaggio:
Ilaria Fraioli
Elisa Cantelli
Adele Tulli

Fotografia:
Clarissa Cappellani
Francesca Zonars

Suono:
Davide Pesola (Presa Diretta)
Riccardo Spagnol (Sound Design)
Paolo Segat (Sound Mix)

Produttore:
Valeria Adilardi
Laura Romano
Luca Ricciardi
Mauro Vicentini

Ricerche e sopralluoghi:
Alessia Petitto

Consulenza accademica:
Caroline Bainbridge

Consulenza accademica:
Enrica Colusso

Post-produzione e color:
Mauro Vicentini

Assistente di produzione:
Elisa Accattoli

Assistente di produzione:
Ilaria Quintas

Normal


Regia: Adele Tulli
Anno di produzione: 2019
Durata: 70'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia/Svezia
Produzione: FilmAffair, Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, Intramovies, Istituto Luce; in collaborazione con Rai Cinema, Ginestra Film
Distributore: Istituto Luce
Data di uscita: 02/05/2019
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Cinecittà Luce
Vendite Estere: Slingshotfilms
Titolo originale: Normal

Recensioni di :
- BERLINALE 69 - Normal, il viaggio nell'italica normalita'

Sinossi: NORMAL è un documentario fuori dagli schemi, originale e visivamente audace che riflette su come il genere definisca il nostro agire quotidiano, influenzandone gesti, desideri, comportamenti e aspirazioni. Un viaggio tra le dinamiche di genere nell’Italia di oggi, raccontate attraverso un mosaico di scene di vita quotidiana, dall’infanzia all’età adulta. In palestra come in spiaggia, in discoteca, in chiesa, in un parco giochi o al centro estetico: NORMAL osserva le coreografie dei corpi, i rituali sociali per ognuno dei generi nei contesti più ordinari e familiari. Un caleidoscopio di situazioni di volta in volta curiose, tenere, grottesche, misteriose, legate dal racconto di quella che siamo soliti chiamare normalità, mostrata però da angoli e visuali spiazzanti. Con uno sguardo insieme intimo ed estraniante, il film esplora la messa in scena collettiva dell’universo maschile e femminile, proponendo una riflessione – lucida, e provvista di ironia – sull’impatto che ha sulle nostre vite la costruzione sociale dei generi. Per cercare un nuovo significato a quella che ogni giorno e spesso senza troppo pensiero (e cuore) definiamo normalità.

"Normal" è stato sostenuto da:
Eurimages
Arts and Humanities Research Council UK
Roehampton University
Milano Film Network (Atelier di Post-produzione 2017)


Video


Foto