CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

The Book of Vision


Regia: Carlo Hintermann
Anno di produzione: 2020
Durata: 95'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/UK/Belgio/Germania
Produzione: Citrullo International, Luminous Arts, Entre Chien et Loup; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: The Book of Vision

Recensioni di :
- VENEZIA 77 - "The Book of Vision" alla SIC

Sinossi: Eva, giovane e promettente medico, abbandona all’improvviso una sua brillante carriera per studiare Storia della Medicina e lasciarsi alle spalle il suo passato. In realtà quella che sembra una scelta incomprensibile è motivata da una condizione profondamente drammatica. Nella sua “fuga” Eva incontra Henry, il tutor con il quale lavora su “Il libro delle visioni”, uno scritto di Joahn Anmuth, medico prussiano del XVIII secolo, che contiene le speranze, le paure e i sogni di più di 1.800 pazienti. Le vicende del medico si intrecceranno indissolubilmente con quelle di Eva, in un gioco di specchi tra presente e passato.

Ambientazione: Belgio / Monti Lessini nel Comune di Ala / Castel Campo a Campo Lomaso / Stenico / Lago di Levico / Castel Pietra a Calliano

"The Book of Vision" è stato sostenuto da:
MIBACT
Wallimages
Trentino Film Commission (Film Fund)
Provincia Autonoma di Trento


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto