I Viaggi di Robi

[email protected] – Open Air Cinema Festival




LUNGOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Baaria (di Giuseppe Tornatore) Panorama recensione
Baciami Ancora (di Gabriele Muccino) Panorama recensione
Basilicata Coast to Coast (di Rocco Papaleo) Panorama recensione
Cado dalle Nubi (di Gennaro Nunziante) Panorama  
Cosa Voglio di Più (di Silvio Soldini) Panorama recensione recensione
Happy Family (di Gabriele Salvatores) Panorama recensione
Il Compleanno (di Marco Filiberti) Panorama recensione
Il Figlio più Piccolo (di Pupi Avati) Panorama recensione
Io Sono l'Amore (di Luca Guadagnino) Panorama recensione recensione
Io, loro e Lara (di Carlo Verdone) Panorama recensione recensione
L'Uomo che Verrà (di Giorgio Diritti) Panorama recensione recensione
L'Uomo Nero (di Sergio Rubini) Panorama recensione
La Doppia Ora (di Giuseppe Capotondi) Panorama recensione
La Fisica dell'Acqua (di Felice Farina) Panorama  
La Nostra Vita (di Daniele Luchetti) Panorama recensione
La Prima Cosa Bella (di Paolo Virzì) Panorama recensione
Le Ultime 56 Ore (di Claudio Fragasso) Panorama  
Matrimoni e Altri Disastri (di Nina Di Majo) Panorama recensione
Mine Vaganti (di Ferzan Ozpetek) Panorama recensione recensione
Tris di Donne & Abiti Nuziali (di Vincenzo Terracciano) Panorama  

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Draquila - L’Italia Che Trema (di Sabina Guzzanti) Panorama recensione recensione

Data: 15/07/2010 - 08/09/2010
Luogo: Napoli, Italia
Periodo: Luglio - Settembre
Sito Web: http://www.accordiedisaccordi.com
Ostello: Mergellina
 evento non più attivo 

Descrizione:
L'Outdoor Film Festival di Napoli programma una serie di lungometraggi, cortometraggi e documentari europei ed internazionali in un'arena equipaggiata con uno dei più grandi schermi in Italia con lo schermo che sorge da un lago artificiale. Lo scopo prioritario del festival è di essere area di confronto tra autori indipendenti ed il pubblico. Il nostro punto di vista: nessun film è veramente "completo" senza l'autore del film e la nostra politica è di avere il maggior numero di registi presenti alla manifestazione cinematografica.