I Viaggi Di Roby
locandina di "La Guerra dei Vulcani"

La Guerra dei Vulcani


Director: Francesco Patierno
Year of production: 2012
Durata: 52'
Tipology: documentario
Genres: storico
Country: Italia
Produzione: Todos Contentos Y Yo Tambien; in collaborazione con Wide House, Cinecittà Luce, Centro Studi Eoliano
Distributore: Cinecittà Luce
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: colore e bianco/nero
Press office: Ufficio Stampa Cinecittà Luce
Export sales: Wide Management
Titolo originale: La Guerra dei Vulcani
Altri titoli: The War of the Volcanoes: Bergman and Magnani

Recensioni di :
- I MIGLIORI FILM DEL 2012 PER CINEMAITALIANO.INFO
- VENEZIA 69 - Eolie, in guerra per Roberto

Storyline: Nel 1949 Roberto Rossellini è all’apice del successo e condivide la vita artistica e affettiva con Anna Magnani, una vita fatta di continui litigi e piccole scaramucce tra amanti dal carattere forte e difficile. Un amore, il loro, destinato a durare ancora per poco. Una lettera inviata da Ingrid Bergman, dea e diva del momento, alla Minerva - casa di produzione di Rossellini - viene recapitata fortunosamente, a un anno di distanza dalla spedizione, al regista. La Bergman in quella lettera rivela tutta la sua stima per il Maestro. E’ allora che Rossellini, già notissimo tombeur de femme, fa il colpo del secolo: tradisce e abbandona la Magnani e in breve diventa l’amante della diva mondiale più amata degli anni '50. A sancire il loro amore, la collaborazione artistica per il film Stromboli, di cui la Bergman è protagonista assoluta. Anna Magnani è furente e come è nella sua natura non desiste e prepara la vendetta. L'arma con cui cercherà di piegare e umiliare Rossellini, così da ripagarlo con la stessa moneta, le viene forgiata appositamente dal destino e, non a caso, ha la forma di un film, Vulcano, una produzione cinematografica che diventerà una sfida a distanza ravvicinata da combattere sul campo comune delle assolate Eolie del dopoguerra. La guerra dei Vulcani racconta un pezzo di storia del cinema italiano e mondiale, una storia intensa e senza tempo come il luogo in cui si svolge.

Sito Web: https://www.facebook.com/pages/LA-GUERRA-DEI-VU...

Libro sul film "La Guerra dei Vulcani":
"La Guerra dei vulcani. Rossellini, Magnani, Bergman. Storia di Cinema e d'Amore"
di Alberto Anile, Maria Gabriella Giannice, 319 pp, collana Cinema. Saggi, 2010
"La guerra dei vulcani" rievoca a sessant'anni di distanza il più grande scandalo cinematografico-sentimentale di tutti i tempi, consumato tra Hollywood, la Roma vitale del dopoguerra e la natura mitica e primitiva delle Eolie. Roberto Rossellini e Anna Magnani, la coppia del neorealismo, vennero travolti dall'arrivo di Ingrid Bergman, la più amata diva d'America: per averla con sè, Rossellini la chiamò a interpretare Stromboli togliendo il ruolo alla Magnani. Ma Anna non si arrese, e decise di realizzare comunque il suo film: lo chiamò Vulcano e si installò alle Eolie con il regista William Dieterle, il principe Francesco Alliata e i primi giovani cineasti della Panaria Film specializzati in riprese subacquee che per primi avevano avuto l'idea di una storia a Stromboli. Le due troupe si sfidarono lavorando simultaneamente a pochi chilometri di distanza, nell'aspro arcipelago tirrenico, combattendo contro il caldo, le esalazioni vulcaniche, i loro rancori e i rimorsi. Per vincere la "guerra dei vulcani" i protagonisti non si rifiutarono nulla: tradimenti, plagi, boicottaggi, ardite riprese sottomarine, mentre la grancassa mediatica si giocava con spregiudicatezza i retroscena di una relazione ormai dissolta e di un nuovo amore che scandalizzava l'Italia bigotta e l'America puritana. Di tutto ciò furono testimoni altri grandi personaggi di un periodo d'oro che il cinema non sarebbe più riuscito a rivivere: Cocteau, Fellini, Welles, Hitchcock, De Sica, Alida Valli...
prezzo di copertina: 16,00

Acquistalo su € 14.40



Note:
Le immagini provengono dagli archivi Archivio Storico Luce, RAI, Associazione Panaria Film, Cineteca di Bologna, Centro Studi Eoliano, Cristaldi Film, Corbis, Getty Images, Contrasto, Film Archive.

Video


Foto