CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Molecole


Regia: Andrea Segre
Anno di produzione: 2020
Durata: 68'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Zalab, Rai Cinema; in collaborazione con Vulcano, Istituto Luce, Teatro Stabile del Veneto "Carlo Goldoni"
Distributore: ZaLab
Data di uscita: 03/09/2020
Post Produzione: Laboratorio post.produzione audio Rec & Play. Post-produzione digitale a cura della Grande Mela Digital Film.
Formato di proiezione: DCP, colore e bianco/nero
Ufficio Stampa: Livia Delle Fratte / Zalab / Chiara Tringali
Titolo originale: Molecole

Recensioni di :
- VENEZIA 77 - Segre, Venezia e il ricordo del padre

Sinossi: Ci sono cose che è molto difficile per un padre condividere con suo figlio e che un figlio può iniziare a capire solo diventando padre.
Tra febbraio e aprile di quest’anno Andrea Segre, che da anni vive a Roma, è rimasto bloccato dal lockdown a Venezia, la città di suo padre e solo in parte anche sua. Lì stava lavorando a due progetti di teatro e cinema sulle grandi ferite della città: il turismo e l’acqua alta. Mentre girava il virus ha congelato e svuotato la città davanti ai suoi occhi, riconsegnandola alla sua natura e alla sua storia, e in qualche modo anche a lui. Ha raccolto appunti visivi e storie e ha trascorso quei giorni nella casa di famiglia, dove ha avuto modo di scavare nei ricordi di ragazzo e di figlio, che lo hanno trascinato più a fondo di quanto pensasse.
Archivi personali in super8 di Ulderico, il padre del regista e vero protagonista del film, si alternano a incontri con cittadini veneziani, che raccontano il rapporto tra la città e le acque e nello stesso tempo vivono l’arrivo inatteso del grande vuoto che ha invaso Venezia e gran parte del mondo.
A tenere assieme le immagini sono la voce fuoricampo del regista, le musiche di Teho Teardo e un’atmosfera di attesa e stupore, che pervade tutto il materiale visivo ed esistenziale di questo strano viaggio, irreale (nel senso di fantastico) e irrealizzabile (nel senso di non programmabile, non organizzabile), ma nel cuore di un evento molto reale e storico, che ha segnato e segnerà il mondo per sempre.

Ambientazione: Venezia

Note:
I materiali video di repertorio presenti nel documentario sono tratti da: Archivio Privato Famiglia Segre e Alberto Salvagno, Zalab Associazione Culturale.

Video


Foto