I viaggi di Roby
Cinema Aquila
locandina di "Si Muore Tutti Democristiani"

Cast

Interpreti:
Walter Leonardi (Enrico)
Massimiliano Loizzi (Fabrizio)
Marco Ripoldi (Stefano)
Valentina Lodovini (Sara)
Francesco Mandelli (Chiamenti)
Renato Avallone (Renato)
Martina De Santis (Maria Elena)

Soggetto:
Il Terzo Segreto di Satira
Ugo Chiti

Sceneggiatura:
Il Terzo Segreto di Satira
Ugo Chiti

Musiche:
Gianluca Misiti

Montaggio:
Giuseppe Trepiccione

Costumi:
Elena Moncada

Scenografia:
Alessandra Brioschi

Fotografia:
Luca Sabbioni

Suono:
Luca Discenza (Presa Diretta)

Produttore:
Beppe Caschetto

Organizzatore Generale:
Jacopo Cino

Produttore Esecutivo:
Rita Rognoni

Sviluppo Progetto:
Federica Caschetto

Sviluppo Progetto:
Chiara Pagotto

Si Muore Tutti Democristiani


Regia: Il Terzo Segreto di Satira
Anno di produzione: 2017
Durata: 89'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: IBC Movie; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 10/05/2018
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: 01 Ufficio Stampa / The Rumors
Titolo originale: Si Muore Tutti Democristiani

Recensioni di :
- FESTA DEL CINEMA DI ROMA 12 - Si Muore Tutti Democristiani

Sinossi: Stefano (Marco Ripoldi), Fabrizio (Massimiliano Loizzi) ed Enrico (Walter Leonardi) sono amici da una vita legati dagli stessi ideali e dagli stessi sogni. Insieme gestiscono una piccola casa di produzione con la speranza di tornare a realizzare documentari a tema sociale.
Quel tanto desiderato progetto sembra finalmente arrivare insieme a un considerevole guadagno economico, ma anche a un patto che potrebbe azzerare tutto ci in cui hanno sempre creduto.
E una grande domanda li turba profondamente giorno e notte: Meglio fare cose pulite con i soldi sporchi, o cose sporche con soldi puliti?
Cosa decideranno "i nostri eroi"? Rifiuteranno il lavoro, rimanendo "sfigati", ma puri?
Oppure accetteranno la proposta, stravolgendo le loro vite e i loro principi?
Una riflessione ironica e impietosa sul compromesso, narrata con i toni dellumorismo e della commedia e una lapidaria conclusione: nasci contestatore, muori contestato.

Video


Foto