I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila
locandina di "Milano 2015"

Cast

Con:
Wei Dong (La capitale morale)
Armando Bonechi (Tre Milano)
Marco Pho Grassi (Tre Milano)
Kibra Sebhat (Tre Milano)
Sante Gaiardoni (Magica e veloce)
Ferruccio De Bortoli (Solferino 28)
Claudia Ruggerini "Marisa" (Solferino 28)
Laura Wronowska "Kiky" (Solferino 28)
Alberto Masi (II) (Magica e Veloce)

Soggetto:
Cristiana Mainardi

Sceneggiatura:
Stefano Roberto Belisari "Elio" (La capitale morale)
Roberto Bolle (La fabbrica dei sogni)
Silvio Soldini (Tre Milano)
Walter Veltroni (Magica e veloce)
Cristiana Capotondi (Solferino 28)
Giorgio Diritti (Cielo)

Montaggio:
Matteo Mossi (La capitale morale)
Carlotta Cristiani (La capitale morale e Tre Milano)
Giorgio Garini (La fabbrica dei sogni e Solferino 28)
Gabriele Gallo (Magica e veloce)
Giorgio Diritti (Cielo)

Fotografia:
Marco Sgorbati (La capitale morale e Solferino 28)
Italo Petriccione (La fabbrica dei sogni)
Sabina Bologna (Tre Milano)
Davide Manca (Magica e veloce)
Roberto Cimatti (Cielo)

Suono:
Giovanni Isgr

Produttore:
Lionello Cerri

Produttore esecutivo:
Cristiana Mainardi

Voce "La capitale morale":
Shi Yang

Voce "Cielo":
Pia Engleberth

Organizzazione:
Domenico Cuscino

Milano 2015


Regia: Silvio Soldini, Stefano Roberto Belisari "Elio", Giorgio Diritti, Cristiana Capotondi, Roberto Bolle, Walter Veltroni
Anno di produzione: 2015
Durata: 102'
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: Lumire & Co.; in collaborazione con Italian Touch (Tax Credit), Sky Cinema, Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita: 12/10/2015
Formato di proiezione: DCP, colore e bianco/nero
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti
Titolo originale: Milano 2015

Recensioni di :
- VENEZIA 72 - "Milano 2015"

Sinossi: Milano 2015 l'affresco collettivo che ascolta e indaga l'anima della citt nell'anno in cui lo sguardo del mondo si posa sull'Italia. Dalle viscere del sottosuolo fino al cielo, un racconto sentito - con echi dal passato e l'impellenza della quotidianit attuale - attraverso mondi apparentemente lontani: dai dormitori al grattacielo pi alto del Paese, dai teatri chiusi all'eccellenza della Scala, dai ragazzi delle seconde generazioni alla percezione della citt vissuta in un monastero di clausura. Un racconto in cui sei registi con la loro diversa sensibilit, hanno battuto strade, si sono soffermati su volti, hanno carpito parole per un'interpretazione della variegata civitas.

Ambientazione: Milano

"Milano 2015" stato sostenuto da:
MIBACT: 200.000 euro (Interesse Culturale)
Regione Lombardia
Lombardia Film Commission (Film Fund)


Video


Foto