I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila
locandina di "My Home in Libya"

Cast

My Home in Libya


Regia: Martina Melilli
Anno di produzione: 2018
Durata: 66'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Stefilm International; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Michela Giorgini
Vendite Estere: Deckert Distribution GMBH
Titolo originale: My Home in Libya
Altri titoli: Verso Casa

Recensioni di :
- LOCARNO 71 - "My home in Libya"
- LOCARNO 71 - MY HOME IN LIBYA, cercare i ricordi

Sinossi: Antonio Melilli uno dei 20.000 italiani costretti ad abbandonare la Libia nel 1969, in seguito al colpo di stato di Gheddafi. A partire dalle memorie del nonno, nato e cresciuto a Tripoli tra gli anni 30 e gli anni 60, quando la Libia era colonia italiana, la regista traccia una mappa dei luoghi appartenuti a quel tempo passato, e li rintraccia nella Tripoli di oggi, facendoli ripercorrere ad un giovane libico, Mahmoud. Martina e Mahmoud si sono conosciuti solo attraverso internet, ma questa nuova amicizia rivela quanto difficile vivere a Tripoli e comunicare con il resto del mondo da quando la milizia ha preso il controllo della citt.
"My Home, in Libya" racconta il senso di appartenenza ai luoghi, la memoria individuale e collettiva e come essa lavori sui ricordi, cos come il mezzo digitale fa con le immagini.

Ambientazione: Libia

"My Home in Libya" stato sostenuto da:
MIBACT
Regione Piemonte
Film Commission Torino Piemonte
Piemonte Doc Film Fund: 7.000 euro (Fase di Sviluppo)
ARTE
Zdf Enterprises


Video


Foto