banner430X45
locandina di "Una Storia Nera"

Cast

Interpreti:
Laetitia Casta (Carla)
Andrea Carpenzano (Nicola)
Cristiana Dell'Anna (PM Alaimo)
Lea Gavino (Rosa)
Mario Sgueglia (Manuel)
Giordano De Plano (Vito)
Licia Maglietta (Mimma)
Lidiya Liberman (Milena)
Stefano Pesce (Orlandi)
Claudia Della Seta (Giudice)
Carola Orlandani (Mara)
Davide Mancini (Avvocato di Carla)

Soggetto:
Antonella Lattanzi (Romanzo "Una Storia Nera")
Leonardo D'Agostini
Ludovica Rampoldi

Sceneggiatura:
Antonella Lattanzi
Leonardo D'Agostini
Ludovica Rampoldi

Musiche:
Ratchev & Carratello

Montaggio:
Francesco Loffredo

Costumi:
Valentina Taviani

Scenografia:
Sonia Peng

Fotografia:
Michele Paradisi

Suono:
Valerio Tedone (Presa Diretta)
Mirko Perri (Sound Design)
Giulio Previ (Sond Design)
Michele Mazzucco (Mix)

Casting:
Davide Zurzolo

Aiuto regista:
Fausto Girasole

Produttore:
Matteo Rovere

Segretaria di Edizione:
Antonella Agresta

Direttore di Produzione:
Filippo Conti

Organizzatore Generale:
Maurizio Milo

Repsonsabile Editoriale:
Alessia Polli

Produttore Delegato:
Margherita Murolo

Produttore Esecutivo:
Paolo Lucarini

Make up:
Daniela Scumaci

Una Storia Nera


Regia: Leonardo D'Agostini
Anno di produzione: 2023
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Groenlandia, Rai Cinema
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 16/05/2024
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: 01 Ufficio Stampa / Rosa Esposito
Titolo originale: Una Storia Nera

Recensioni di :
- UNA STORIA NERA - Da vittima a carnefice per cambiare vita

Sinossi: Vito e Carla sono separati da qualche anno. Si sono amati molto, prima che gelosia e violenza distruggessero il loro amore. Ora Vito ha una nuova vita e Carla ha un nuovo partner. Unico legame i tre figli Nicola, Rosa e la piccola Mara. Ma su Carla incombe ancora la sensazione di avere evitato una tragedia annunciata. Quando Mara chiede di avere il padre accanto a sé il giorno del suo compleanno, Carla, per farla felice, lo invita a cena. Nonostante la paura, la festa procede sorprendentemente tranquilla: ridono, scherzano, scartano insieme i regali. Ma dopo quella sera di Vito non si hanno più notizie. Sparisce nel nulla senza lasciare tracce. Sarà la polizia a far luce sulla sua scomparsa. Alla giustizia verrà affidato il compito di accertare la verità su quanto accaduto. Ma in questi casi esiste davvero una sola, chiara, inconfutabile verità?

Sito Web: http://

"Una Storia Nera" è stato sostenuto da:
MIBACT


Libro sul film "Una Storia Nera":
"Una Storia Nera"
di Antonella Lattanzi, 249 pp, collana Scrittori italiani e stranieri, 2017
Roma, 7 agosto 2012. Il giorno dopo la festa di compleanno della figlia minore, Vito Semeraro scompare nel nulla. Vito si è separato da qualche tempo dalla moglie Carla. Ma la piccola Mara il giorno del suo terzo compleanno si sveglia chiedendo del papà. Carla, per farla felice, lo invita a cena. In realtà, anche lei in fondo ha voglia di rivedere Vito. Sono stati insieme per tutta la vita, da quando lei era una bambina, sono stati l'uno per l'altra il grande amore, l'unico, lo saranno per sempre. Vito però era anche un marito geloso, violento, capace di picchiarla per un sorriso al tabaccaio, per un vestito troppo corto. "Può mai davvero finire un amore così? anche così tremendo, anche così triste." A due anni dal divorzio, la famiglia per una sera è di nuovo unita: Vito, Carla, Mara e i due figli più grandi, Nicola e Rosa. I regali, la torta, lo spumante: la festa va sorprendentemente liscia. Ma, nelle ore successive, di Vito si perdono le tracce. Carla e i ragazzi lo cercano disperatamente; e non sono gli unici, perché Vito da anni ha un'altra donna e un'altra quasi figlia, una famiglia clandestina che da sempre relega in secondo piano. Ma ha anche dei colleghi che lo stimano e, soprattutto, una sorella e un padre potenti, giù a Massafra, in Puglia, i cui amici si mobilitano per scoprire la verità a modo loro. Sarà però la polizia a trovarla, una verità. E alla giustizia verrà affidato il compito di accertarla. Ma in questi casi può davvero esistere una sola, chiara, univoca verità? Antonella Lattanzi, voce unica nel panorama letterario contemporaneo, costruisce un meccanismo narrativo miracoloso – un giallo, un noir, una storia d'amore – popolato di creature splendidamente ambigue. Attraverso una macchina linguistica prodigiosa e un ritmo incalzante e cinematografico, percorre in funambolico equilibrio il crinale che separa bene e male, colpa e giustizia, amore e violenza. E rivela, uno dopo l'altro, i segreti che ruotano attorno ai suoi personaggi, fino a far luce su quello che è successo davvero la notte in cui Vito è scomparso.
prezzo di copertina: 18,00


Note:
Tratto dall’omonimo romanzo di ANTONELLA LATTANZI (edito da Mondadori)

Video


Foto