I Viaggi Di Roby
locandina di "Arrivederci Saigon"

Arrivederci Saigon


Regia: Wilma Labate
Anno di produzione: 2018
Durata: 80'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Solaria Film, Tralab, Rai Cinema; in collaborazione con Rai Teche, AAMOD - Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, Istituto Luce (Archivio Storico Luce)
Distributore: Istituto Luce
Data di uscita: 25/10/2018
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Studio PUNTOeVIRGOLA / Ufficio Stampa Cinecittà Luce
Vendite Estere: Rai Com
Titolo originale: Arrivederci Saigon
Altri titoli: Goodbye Saigon

Recensioni di :
- VENEZIA 75 - "Arrivederci Saigon", tra musica e guerra

Sinossi: È l’incredibile storia delle Stars, la giovanissima band italiana che dalla provincia toscana viene spedita inaspettatamente in Vietnam, a suonare nella base militare americana.

Sono giovanissime con la voglia di successo e di lasciare la provincia industriale dove vivono, così diversa dalla famose colline del Chianti: vengono dalle acciaierie di Piombino, dal porto di Livorno e dalle fabbriche Piaggio di Pontedera. È la provincia rossa delle case del popolo e del PCI e uscire da quella provincia è il loro sogno.

Siamo nel ’68 e ogni sogno sembra possibile. Ricevono un’offerta che non possono rifiutare: una tournée in estremo oriente, Manila, Hong Kong, Singapore…

Armate di strumenti musicali e voglia di cantare, partono sognando il successo ma si ritrovano in guerra, e la guerra è quella vera del Vietnam…

Dopo cinquant’anni “Le Stars” raccontano la loro avventura vissuta per tre mesi nelle basi sperdute nella giungla, tra i soldati americani e la musica soul.

Ambientazione:

"Arrivederci Saigon" è stato sostenuto da:
MIBACT
Regione Toscana
Toscana Film Commission
Sensi Contemporanei Cinema e Audiovisivo


Video


Foto