CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Cast

Interpreti:
Alessandra Mastronardi (Carla Fracci)
Lorenzo Lavia (Luchino Visconti)

Soggetto:
Carla Fracci (Autobiografia "Passo Dopo Passo - La Mia Storia")

Sceneggiatura:
Graziano Diana
Chiara Laudani
Emanuele Imbucci (Collaborazione)
Fabio Scamoni (Collaborazione)

Produttore:
Gloria Giorgianni
Fabio Scamoni
Tore Sansonetti (Associato)
Carlotta Schininà (Associato)
Lorenza Bizzarri (Rai)
Gianluca Casagrande (Rai)

Consulente alla Realizzazione:
Carla Fracci

Consulente alla Realizzazione:
Beppe Menegatti

Consulente alla Realizzazione:
Luisa Graziadei

Carla


Director: Emanuele Imbucci
Year of production: ancora in produzione
Durata: 100'
Tipology: lungometraggio
Genres: biografico
Country: Italia
Produzione: Anele, Rai Fiction
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Press office: Mongini Comunicazione / Rai Fiction
Titolo originale: Carla

Ambientazione: Roma / Orvieto / Milano

Libro sul film "Carla":
"Passo Dopo Passo - La Mia Storia"
di Carla Fracci, 207 pp, Mondadori, collana Ingrandimenti, 2013
Giselle, Giulietta, Cenerentola, Medea, Swanilda, Francesca da Rimini... sono più di duecento i personaggi interpretati da Carla Fracci, più di duecento i ruoli, le interpretazioni, le storie portate in scena con varietà estrema e sentimento esasperato, perché "il balletto ha un linguaggio più penetrante di quello teatrale, forse è proprio l'assenza della parola a renderlo tale". In un'autobiografia intima, Carla Fracci racconta l'infanzia trascorsa nella campagna lombarda e l'ingresso alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala, il Passo d'Addio delle allieve licenziande e i trionfi con l'American Ballet Theatre e sui palcoscenici più importanti del mondo: Los Angeles, Mosca, L'Avana, Tokyo, Londra... Figlia di Luigi, tranviere, e Santina, operaia, lontana parente di Giuseppe Verdi grazie alla prima moglie del nonno, Carla confessa l'amore per la famiglia e l'onestà, per la danza, che ha voluto portare fino ai centri più piccoli, per la musica e l'armonia, "ciò che mi porta l'ispirazione, ancor più dell'ambiente". Acclamata dai più autorevoli critici di balletto e applaudita con calore da pubblici di ogni levatura, Carla Fracci è stata partner artistica dei più gloriosi danzatori del mondo: Erik Bruhn, Rudolf Nureyev, Mikhail Baryshnikov, Mario Pistoni e Paolo Bortoluzzi. Ha lavorato con coreografi come John Cranko, Maurice Béjart e Antony Tudor e la sua vita è sempre stata circondata da poeti, su tutti Eugenio Montale che le dedicò la lirica: La danzatrice stanca.
prezzo di copertina: 18,00


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto