Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

Nastri d'Argento





Menzione Speciale Cortometraggi:
La Barriera

Menzione Speciale Documentario:
Il Cinema Ritrovato: Istruzioni per l'Uso

Premio "Guglielmo Biraghi":
Alice Teghil (in Caterina Va in Città)
Corrado Fortuna (in My Name Is Tanino)
Corrado Fortuna (in Perdutoamor)

Premio Migliore Attore Non Protagonista:
Arnoldo Foa' (in Gente di Roma)

Premio Migliore Attore Protagonista:
Roberto Herlitzka (in Buongiorno, Notte)
Alessio Boni (in La Meglio Gioventù)
Fabrizio Gifuni (in La Meglio Gioventù)
Andrea Tidona (in La Meglio Gioventù)
Luigi Lo Cascio (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Attrice Non Protagonista:
Margherita Buy (in Caterina Va in Città)

Premio Migliore Attrice Protagonista:
Maya Sansa (in La Meglio Gioventù)
Jasmine Trinca (in La Meglio Gioventù)
Adriana Asti (in La Meglio Gioventù)
Sonia Bergamasco (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Canzone ("Prima Dammi un Bacio"):
Lucio Dalla (in Prima Dammi un Bacio)

Premio Migliore Fotografia:
Fabio Olmi (in Cantando Dietro i Paraventi)

Premio Migliore Montaggio:
Roberto Missiroli (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Musica:
Paolo Fresu (in L'Isola)

Premio Migliore Produttore:
Angelo Barbagallo (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Regia:
Marco Tullio Giordana (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Regista Esordiente:
Franco Battiato (in Perdutoamor)

Premio Migliore Sceneggiatura:
Stefano Rulli (in La Meglio Gioventù)
Sandro Petraglia (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliore Scenografia:
Luigi Silvio Marchione (in Cantando Dietro i Paraventi)

Premio Migliore Soggetto:
Ermanno Olmi (in Cantando Dietro i Paraventi)

Premio Migliore Sonoro Presa Diretta:
Fulgenzio Ceccon (in La Meglio Gioventù)

Premio Migliori Costumi:
Francesca Livia Sartori (in Cantando Dietro i Paraventi)

Luogo: Taormina (ME), Italia
Periodo: Fine Giugno
Sito Web: http://www.cinegiornalisti.com

Descrizione:
Manifestazione organizzata dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani
I Nastri sono il più antico e prestigioso riconoscimento per il mondo del cinema italiano, secondo nel mondo solo agli Oscar, assegnato dal 1946 per referendum notarile dai soci del SNGCI e destinati ai migliori film di lungo e cortometraggio, ai loro autori, interpreti, tecnici e produttori.

I premi, destinati ai film italiani, assegnati sono i seguenti:
- Premio Migliore Regista
- Premio Migliore Regista Esordiente
- Premio Migliore Produttore
- Premio Migliore Soggetto
- Premio Migliore Sceneggiatura
- Premio Migliore Attrice Protagonista
- Premio Migliore Attore Protagonista
- Premio Migliore Attrice Non Protagonista
- Premio Migliore Attore Non Protagonista
- Premio Migliore Musica
- Premio Migliore Fotografia
- Premio Migliore Presa Diretta
- Premio Migliore Scenografia
- Premio Migliori Costumi
- Premio Migliore Montaggio
- Premio Migliore Musica
- Premio Migliore Regista di un Film Straniero
- Premio Nastro Europeo
- Premio Nastro Speciale
- Premio "Guglielmo Biraghi"