FilmdiPeso - Short Film Festival

Visioni Fuori Raccordo Film Festival




DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Almas en Juego (di Ilaria Jovine) Concorso Documentari recensione
Atlantis - The Women Worker's War (di Massimo Ferrari) Concorso Documentari  
Brasimone (di Riccardo Palladino) Concorso Documentari recensione
Buongiorno Taranto (di Paolo Pisanelli) Concorso Documentari recensione
Casa Nostra (di Livia Parisi) Panorama  
Dal Profondo (di Valentina Pedicini) Concorso Documentari recensione recensione recensione recensione
Degage! Si Barrica (di Luca Dammicco, Maria Vicari) Panorama    
Fuoco Amico - La Storia di Davide Cervia (di Francesco Del Grosso) Concorso Documentari recensione
Inseguire il Vento (di Filippo Ticozzi) Concorso Documentari  
L'Uomo sulla Luna (di Giuliano Ricci) Concorso Documentari recensione recensione
La Bella Virginia al Bagno (di Eleonora Marino) Concorso Documentari recensione
Lucciole per Lanterne (di Mario Martone (II), Stefano Martone) Concorso Documentari recensione recensione
Ritratti Abusivi (di Romano Montesarchio) Concorso Documentari recensione
Rustam Casanova, una Vita d'Artista (di Lorenzo Cioffi, Alessandro De Toni) Concorso Documentari  
Uno di Noi, Socrates (di Mimmo Calopresti) Panorama  

Data: 02/10/2014 - 05/10/2014
Luogo: Roma, Italia
Periodo: Novembre
Sito Web: http://www.fuoriraccordo.it

Descrizione:
La periferia romana, nella sua complessa articolazione, possiede caratteristiche peculiari e diverse da quelle delle altre capitali europee. La sua storia, fatta di tante storie, di tanti percorsi, non è solo storia di disagio sociale, di conflitti, di soluzioni urbanistiche tanto drastiche quanto sofferte. La periferia romana è anche storia di insediamenti spontanei, di lotte di popolo, di originali modelli partecipativi, di conquiste che hanno dato vita, di fatto, a sviluppi inediti e multiformi, declinando al plurale un termine che altrimenti sfuggirebbe ad ogni definizione. La periferia di Roma è poco più che un’indicazione geografica. Le periferie sono invece una ricchezza per tutta la città, per la sua identità, per la sua memoria e per il suo domani.
Lo scopo di Visioni Fuori Raccordo Film Festival è di ricercare, valorizzare e promuovere le opere audiovisive, con particolare attenzione a quelle prodotte a basso costo, che raccontano la molteplice realtà delle periferie romane e che, nel loro insieme, sappiano coglierne la storia, le trasformazioni urbanistiche, le vecchie e nuove marginalità, le moderne forme di lotta e di emancipazione sociale, le situazioni inedite di convivenza e di dialogo multiculturale.
Il festival intende rispondere anche a un’esigenza di decentramento delle attività culturali, volto a creare spazi di confronto e di crescita per le tante realtà attive in luoghi che normalmente offrono poche occasioni di visibilità.
In una prospettiva pluriennale il festival si proporrà come vero e proprio osservatorio sulla città, facendo del suo archivio audiovisivo un strumento di ricerca e d’analisi per comprendere una realtà ricca e complessa come quella di Roma.
I film in concorso sono suddivisi in tre sezioni. Alla migliore opera di ogni sezione sarà assegnato un premio in denaro:
- Premio Fiction
- Premio Documentario
- Premio Scuola
Saranno inoltre assegnate una menzione “Memoria” ed una “Migranti”.