Festival di Spello
I viaggi di Roby
Sudestival

Cast

Interpreti:
Lino Guanciale (Leonardo Cagliostro)
Gabriella Pession (Anna Mayer)
Valentina Romani (Vanessa Rosic)
Antonio Gerardi (Stefano Rambelli)
Andrea Bosca (JonasSala)
Elena Radonicich (Stella Mariani)
Fortunato Cerlino (Marco Jamonte)
Gaetano Bruno (Diego Paoletto)
Ettore Bassi (Antonio Piras)
Roberto Citran (Vittorio Alessi)
Carmine Recano (Federico)
Cecilia Dazzi (Eleonora Pavesi)
Alessia Barela (Stefania Pavesi)
Antonia Liskova (Silvia Pes)
Raffaella Rea (Lucia Bugatti)
Pierpaolo Spollon (Filip)
Alessandro Averone (Matteo Silvestrin)
Benedetta Cimatti (Erika Jamonte)
Pia Lanciotti (Patrizia Durante)
Ivan Franek (Emin Vesna)
Massimo Palazzini (Don Giulio)
Lavinia Longhi (Beatrice Mayer)
Claudio Corinaldesi (Brezigar)
Daniela Scarlatti (Adele Mayer)
Fausto Russo Alesi (Avvocato Scaglianti)
Paola Benocci (Caterina Lorenzi)
Anna Melato (Regina)
Giorgia Senesi (Dott.ssa Poropat)
Anita Kravos (Lana Vesna)
Fulvio Falzarano (Giudice Tagliaferri)
Ivan Zerbinati (Albertini)
Alessandro Mizzi (Zagaria)
Luciano Virgilio (Renato Silvestrin)
Valentina Munafò (Federica)
Linda Gennari (Daria Paoletto)
Michael Schermi (Josif Struna)
Valerio Mazzuccato (Prof. Tricarico)
Fausto Maria Sciarappa (Valerio Lorenzi)
Tommaso Ragno (Elvio Mayer)

Soggetto:
Carlo Lucarelli
Giampiero Rigosi

Sceneggiatura:
Carlo Lucarelli
Giampiero Rigosi
Sofia Assirelli
Michele Cogo
Davide Orsini

Musiche:
Stefano Lentini

Montaggio:
Marco Garavaglia

Costumi:
Giuliana Cau

Scenografia:
Marco Belluzzi

Fotografia:
Roberto Cimatti

Suono:
Francesco Morosini

Casting:
Barbara Giordani
Flavia Toti Lombardozzi

Aiuto regista:
Federica Matteoli

Produttore:
Tommaso Dazzi
Maurizio Tini

Organizzatore generale:
Jacopo Cino

Direttore Di Produzione:
Stefano Daniele

Produttore RAI:
Anouk Andaloro

Produttore RAI:
Luigi Mariniello

La Porta Rossa - Seconda Serie


Regia: Carmine Elia
Anno di produzione: 2019
Durata: 12 x 50'
Tipologia: film-tv
Genere: poliziesco/surreale
Paese: Italia
Produzione: Vela Film, Rai Fiction; in collaborazione con Garbo Produzioni
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Rai Fiction / Lucrezia Viti
Titolo originale: La Porta Rossa - Seconda Serie

Sinossi: Il commissario Cagliostro ritorna con una nuova indagine ricca di sorprese e colpi di scena. Rimasto nel mondo dei vivi dopo la sua morte, Cagliostro ha scoperto l’identità del suo assassino ed è riuscito a mettere in salvo sua moglie Anna. Tutto sembra risolto, dunque, ma quando giunge il momento di attraversare la porta rossa e lasciare per sempre la vita terrena accade qualcosa di inaspettato: Jonas, il mentore incontrato nella dimensione spirituale, si risveglia dal coma. Chi è davvero quest’uomo? Perché è ritratto in una foto insieme a Rambelli, capo di Cagliostro e responsabile della sua morte? Nella seconda serie de La porta rossa Cagliostro, dunque, è ancora tra i vivi. È accanto ad Anna mentre dà alla luce sua figlia e la nascita della bambina lo porta a farsi domande che da vivo ha sempre evitato: qual è la sua storia? Chi sono i suoi genitori? Perché lo hanno abbandonato? Al suo fianco c’è di nuovo Vanessa, la sola - insieme a sua madre Eleonora - che riesce a vederlo. Ma ben presto la ragazza si ritrova invischiata in una indagine della polizia che coinvolge il suo fidanzato Filip e molti personaggi della Trieste “bene”. Anche sua moglie Anna è in grande difficoltà. Rambelli, al processo per la morte di Cagliostro, presenta una versione dei fatti che ribalta tutto: afferma che sono stati proprio Anna e Piras, amanti diabolici, a uccidere Cagliostro, facendo ricadere la responsabilità della morte su di lui.
A tutto questo si aggiunge una nuova “visione” del commissario: la sua piccola figlia potrebbe essere a breve in serio pericolo. Ancora una volta Cagliostro ha poco tempo a disposizione per scongiurare il peggio: poco tempo per scoprire cosa si nasconde dietro le nuove dichiarazioni che Rambelli fa dal carcere, poco tempo per capire chi è Jonas, poco tempo per comprendere qual è il grande mistero che coinvolge alcuni importanti esponenti della borghesia triestina. Poco tempo per salvare la sua bambina.

Ambientazione: Trieste

"La Porta Rossa - Seconda Serie" è stato sostenuto da:
MIBACT


Video


Foto