I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Le Rose del Deserto


Regia: Mario Monicelli
Anno di produzione: 2006
Durata: 102
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia/storico
Paese: Italia
Produzione: Luna Rossa Cinematografica; in collaborazione con Mikado Film, Rai Cinema
Distributore: Mikado Film
Data di uscita: 01/12/2006
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Mikado Ufficio Stampa
Vendite Estere: Adriana Chiesa Enterprises
Titolo originale: Le Rose del Deserto
Altri titoli: Roses from the Desert - Wstenrosen - knens Rosor - A Sivatag Rzsi

Sinossi: Una sezione sanitaria dell'esercito italiano si accampa nell'estate del 1940 a Sorman, una sperduta oasi nel deserto della Libia. La guerra l appare come qualcosa di astratto e distante, di cui arriva solo uneco saltuaria e menzognera attraverso la retorica dei bollettini di guerra. Nel campo c' un'aria rilassata: il maggiore comandante passa il tempo a scrivere appassionate lettere d'amore alla sua giovane moglie mentre un frate italiano coinvolge i militari nel soccorso della popolazione locale bisognosa di aiuto. La spedizione sembra cos trasformarsi in una missione umanitaria. La situazione della guerra nell'Africa settentrionale, per, allimprovviso, cambia bruscamente e il campo di Sorman viene invaso, prima dai soldati in fuga, poi dai feriti che cercano scampo dagli inglesi. Ufficiali e soldati della sezione si trovano per la prima volta bruscamente a contatto con la realt della guerra.

Ambientazione: Djerba (Tunisia) / Tozeur (Tunisia)

Budget: 6,500,000 euro

"Le Rose del Deserto" stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attivit Culturali (MiBAC)


Libro sul film "Le Rose del Deserto":
"Il Deserto della Libia"
di Mario Tobino, Mondadori, collana Oscar Scrittori del Novecento, 2001
Prima edizione del 1951
prezzo di copertina: 6,71


Libro sul film "Le Rose del Deserto":
"Guerra d'Albania"
di Giancarlo Fusco, 148 pp, Sellerio, collana La Memoria, 2006
Il film prende spunto dal brano Il Soldato Sanna.
Il libro un omaggio alla memoria della Divisione "Acqui", agli "undicimila di Cefalonia" massacrati nel settembre del 1943. Quei soldati decisero di resistere e di morire per un referendum, caso unico nella storia militare. Un intero esercito abbandonato a se stesso, soldati laceri che, per, non rinunciarono alla dignit personale e a una vaga speranza, in conflitto con l'istinto di sopravvivenza e la resa. "Guerra d'Albania", con l'immediatezza di un reportage, raccolta di testimonianze delle tragiche giornate che si svolsero sul fronte greco-albanese, ritratti dei volti e delle gesta dei protagonisti, descritti sempre con un senso di profonda umanit.
Terza edizione, brossura.

prezzo di copertina: 9,00


Video


Foto