CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "Palazzo di Giustizia"

Cast

Interpreti:
Daphne Scoccia (Angelina)
Bianca Leonardi (Luce)
Andrea Lattanzi (Daniele)
Nicola Rignanese (Viale)
Giovanni Anzaldo (Magia)
Sarah Short (Domenica)
Roberto Sbaratto (Pubblico Ministero)
Simone Moretto (Avvocato di Magia)
Margherita Coldesina (Margherita)
Michele Franco (Cancelliere)

Soggetto:
Chiara Bellosi

Sceneggiatura:
Chiara Bellosi

Musiche:
Giuseppe Tranquillino Minerva

Montaggio:
Stefano Cravero

Costumi:
Loredana Buscemi

Scenografia:
Giuliano Pannuti

Fotografia:
Maurizio Calvesi

Suono:
Christophe Giovannoni
Xavier Lavorel

Casting:
Massimo Appolloni

Aiuto regista:
Vincenzo Mineo

Produttore:
Carlo Cresto-Dina
Michela Pini

Direttore di produzione:
Andrea Tavani

Organizzazione generale:
Giorgio Gasparini

Segretaria di edizione:
Sara Meloni

Acting coach:
Tatiana Lepore

Trucco:
Assunta Ranieri

Parrucchiera:
Pina Piras

Palazzo di Giustizia


Regia: Chiara Bellosi (opera prima)
Anno di produzione: 2020
Durata: 84'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Svizzera
Produzione: tempesta, Cinedokké; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: Istituto Luce
Data di uscita: 22/10/2020
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Cinecittà Luce / Studio PUNTOeVIRGOLA / Jacopo Bistacchia
Titolo originale: Palazzo di Giustizia
Altri titoli: Ordinary Justice

Recensioni di :
- BERLINALE 70 - "Palazzo di Giustizia"

Sinossi: Una giornata di ordinaria giustizia in un grande tribunale italiano. Al centro, nel cuore del palazzo, c’è un’udienza: sul banco degli imputati un giovane rapinatore e il benzinaio che, appena derubato, ha reagito, sparato e ucciso l’altro, giovanissimo, complice. C’è il rituale, c’è un linguaggio, ci sono le toghe. Gli interrogatori, le prove, i testimoni. Ma noi vediamo anche (o soprattutto?) quello che sta fuori: i corridoi, gli uffici, il via vai feriale del tribunale, il rumore, il disordine. Le famiglie, figli e mogli degli imputati e delle vittime, fuori, in attesa.

Ambientazione: Torino

Periodo delle riprese: Dal 4 marzo 2019 per 5 settimane

"Palazzo di Giustizia" è stato sostenuto da:
Regione Piemonte (Piemonte Film Tv Fund)
Film Commission Torino Piemonte
MIBACT
RSI - Radiotelevisione Svizzera
Ufficio Federale della Cultura Berna Repubblica e Cantone Ticino


Note:
Per la produzione del film, tempesta, ha adottato EcoMuvi, l'unico disciplinare europeo di sostenibilità ambientale certificato per la produzione cinematografica.

Video


Foto