CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "La Paranza dei Bambini"

Cast

Interpreti:
Francesco Di Napoli (Nicola)
Viviana Aprea (Letizia)
Mattia Piano Del Balzo (Briatò)
Ciro Vecchione (O'Russ)
Ciro Pellecchia (Lollipop)
Ar Tem (Tyson)
Alfredo Turitto (Biscottino)
Pasquale Marotta (Agostino)
Luca Nacarlo (Cristian)
Carmine Pizzo (Limone)
Valentina Vannino (Madre di Nicola)
Aniello Arena (Lino Sarnataro)
Roberto Carrano (Carminiello)
Adam Jendoubi (Aucelluzzo)
Renato Carpentieri

Soggetto:
Roberto Saviano

Sceneggiatura:
Claudio Giovannesi
Roberto Saviano
Maurizio Braucci

Musiche:
Andrea Moscianese
Claudio Giovannesi

Montaggio:
Giuseppe Trepiccione

Costumi:
Olivia Bellini

Scenografia:
Daniele Frabetti

Fotografia:
Daniele Ciprì

Suono:
Emanuele Cicconi (Presa Diretta)
Giuseppe D'Amato (Montaggio)
Antonio Giannantonio (Montaggio)
Gianni (Giovanni) Pallotto (Mix)
David Quadroli (Montaggio Effetti Sonori)
Maximiliano Angelieri (Microfonista)
Enrico Medri (Microfonista)

Casting:
Chiara Polizzi

Aiuto regista:
Nicola Scorza

Produttore:
Carlo Degli Esposti
Nicola Serra

Colorist:
Andrea Baracca

Operatore:
Emiliano Fiore

Organizzatore Generale:
Michela Rossi

Edizione:
Gianni Monciotti

Produttore Esecutivo:
Gian Luca Chiaretti

La Paranza dei Bambini


Regia: Claudio Giovannesi
Anno di produzione: 2019
Durata: 105'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Palomar, Vision Distribution; in collaborazione con Sky Cinema, TIMVISION Production
Distributore: Vision Distribution
Data di uscita: 13/02/2019
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: The Rumors / Marinella Di Rosa / Ufficio Stampa Vision Distribution
Vendite Estere: Elle Driver
Titolo originale: La Paranza dei Bambini

Recensioni di :
- I MIGLIORI FILM DEL 2019 PER CINEMAITALIANO.INFO
- LA TERRA DELLA SPERANZA - Gioventù e malavita nel nuovo cinema italiano
- BERLINALE 69 - "La Paranza dei Bambini" in Concorso

Sinossi: Napoli 2018. Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l’illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell'incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà a una scelta irreversibile: il sacrificio dell'amore e dell’amicizia.

Ambientazione: Napoli

Libro sul film "La Paranza dei Bambini":
"La Paranza dei Bambini"
di Roberto Saviano, 352 pp, Feltrinelli, collana I Narratori, 2016
Dieci ragazzini in scooter sfrecciano contromano alla conquista di Napoli. Quindicenni dai soprannomi innocui – Maraja, Pesce Moscio, Dentino, Lollipop, Drone –, scarpe firmate, famiglie normali e il nome delle ragazze tatuato sulla pelle. Adolescenti che non hanno domani e nemmeno ci credono. Non temono il carcere né la morte, perché sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Sanno che “i soldi li ha chi se li prende”. E allora, via, sui motorini, per andare a prenderseli, i soldi, ma soprattutto il potere. Roberto Saviano entra implacabile nella realtà che ha sempre indagato e ci immerge nell’autenticità di storie immaginate con uno straordinario romanzo di innocenza e sopraffazione. Crudo, violento, senza scampo.
prezzo di copertina: 18,50


Video


Foto